Zucchine ripiene vegetariane e senza uova: la ricetta veloce

Le zucchine ripiene sono buonissime, soprattutto quando il ripieno è costituito da cibi di origine vegetale! Scoprite con noi quest'alternativa alla ricetta classica!

da , il

    Zucchine ripiene

    Quando un vegano afferma di aver fatto questa scelta alimentare, magari chiacchierando con un amico, l’interlocutore, in genere, fa sempre la stessa domanda: “Ma se non mangi carne, pesce, uova e formaggi… mangi solo verdure?”. Ebbene no, perché semplicemente i vegani mangiano tutto fuorché alimenti che comprendano proteine animali. Via libera dunque ai legumi, ai cereali integrali, alla frutta secca, ai semi oleaginosi e alla soia con tutti i suoi innumerevoli derivati.

    In questo articolo vogliamo mostrarvi come una ricetta che in genere viene vista come ‘appannaggio’ degli onnivori, possa essere adattata in modo assolutamente saporito e gustoso alla tavola vegana. Il tutto senza uova, carne, pesce e formaggi. In poche parole, senza crudeltà. La ricetta in questione è quella delle zucchine ripiene. Ripiene di bontà vegetale ovviamente!

    Zucchine ripiene di ceci e mais

    Prendete una grossa pentola piena d’acqua salata e mettetela sul fuoco. L’acqua si avvierà verso l’ebollizione, mentre voi prenderete 6 zucchine tonde e avrete tolto un quarto della loro lunghezza. Mentre l’acqua in pentola bolle, versatevi le zucchine con qualche foglia di basilico, e fatele sbollentare per un quarto d’ora circa. Scolatele e lasciatele raffreddare.

    Ora, tagliate a dadini mezza cipolla e una carota sbucciata, e fatele soffriggere insieme a un po’ di basilico in abbondante olio extravergine di oliva. Quando la cipolla sarà appassita, spegnete il fuoco e aggiungetevi 250 grammi di ceci in scatola (o già lessati).

    Prendete le zucchine precedentemente lessate e svuotatele della polpa interna, prendete due terzi di essa e aggiungeteli al soffritto di ceci, cipolla e carota, rimettendo la pentola sul fuoco e facendo riscaldare il tutto per 5 minuti circa, mescolando. Aggiungetevi ora un cucchiaio di farina di mais o di ceci, mescolate e frullate il tutto con un frullatore a immersione. Mettete il composto all’interno delle zucchine svuotate, e cospargetele con farina di mais o con del pangrattato, per la panatura.

    Mettetele nel forno preriscaldato a 200°C per 40-45 minuti, perché si dorino sulla superficie senza bruciarsi. Servite calde ma non bollenti! E complimentatevi con voi stessi, sia per il capolavoro culinario a cui avrete dato vita, sia per aver fatto una scelta alimentare rispettosa nei confronti della vita degli animali. Buon appetito!

    (Foto di panciapiena.com)