Zero Waste, la borsa da scarabocchiare

Zero Waste Bag, progetto della designer Mika Braakman

da , il

    Zero waste bag by Mika Braakman

    Oggi parliamo un po’ del mondo della moda e del design, e di come creativi attenti all’ambiente riescano a trasformare un materiale riciclabile in qualcosa di grazioso e spiritoso. In questo caso si tratta della designer americana Mika Braakman e della sua Zero Waste Bag, una city bag ampia e pratica, perfetta da sfoggiare in un giorno qualunque. Questo accessorio è fatto da un unico foglio di plastica riciclata, che ci permetterà di avere una borsa ecologica trendy, comoda e anche originale. Oltre alla borsa, viene venduto in dotazione un pennarello atossico che ci permetterà di personalizzare il nostro prodotto, letteralmente scarabocchiandoci sopra quello che vogliamo.

    Potremo scrivere o disegnarci sopra quante volte vogliamo, dato che la borsa è lavabile tranquillamente in lavatrice. La plastica con cui è fatta è polietilene ad alta densità al 100%, una plastica tra le più comunemente riciclate, e inoltre è priva di PVC.

    La designer consiglia di lavare la borsa in lavatrice con un ammorbidente delicato ad acqua fredda e di stenderla ad asciugare come un qualsiasi altro capo, ovviamente evitare assolutamente di stirarla.

    Quando la nostra borsa avrà vissuto la sua vita, potremo tranquillamente riciclarla tra i rifiuti di plastica, oppure inviarla di nuovo al suo produttore, cioè la Grain, un gruppo di ecodesigner americani di cui fa parte anche Mika.

    Possiamo acquistare questa curiosa borsa nell’e-shop del collettivo, la quale viene venduta solo in bianco, ma possiamo scegliere differenti colori del pennarello dato con il prodotto tra cui il blu, il verde o il nero.