Zenzero: proprietà, benefici e ricette

Zenzero: proprietà, benefici e ricette
da in Alimentazione Sana, Cucina Naturale, Ricette Vegan, Ricette vegetariane, Vivere green
Ultimo aggiornamento: Martedì 10/02/2015 12:50

    Zenzero radiceLo zenzero ha delle proprietà conosciute da tempo, tanto da essere utilizzato in antiche forme di medicina in Asia. Il suo uso ha grandi conseguenze positive sulla salute, e viene utilizzato soprattutto come antidolorifico. Tuttavia, pur essendo un prodotto naturale, può avere anche degli effetti collaterali non sottovalutabili, soprattutto in determinate condizioni fisiche. Vediamo insieme come farne buon uso, anche a vantaggio del nostro benessere. Non dimentichiamo, infatti, che un pizzico di zenzero, unito alla nostra alimentazione quotidiana, anche in prelibate ricette, può essere davvero un toccasana per il nostro corpo.

    zenzero nausea Lo zenzero riduce i sintomi di nausea e vomito in molti casi. Ad esempio, dopo un intervento chirurgico: molte ricerche dimostrano che l’assunzione di un grammo di zenzero un’ora prima di un intervento chirurgico riduce del 38% i sintomi di nausea e vomito nelle 24 successive all’intervento stesso. In ogni caso, a volte l’effetto è stato ritardato, rivelandosi dopo 3-6 ore dall’intervento. Inoltre, lo zenzero riduce il senso di vertigini per chi ne soffre.

    zenzero antidolorifico Funziona inoltre come ottimo antidolorifico. Ad esempio, lo zenzero sembra ridurre i dolori mestruali di alcune donne se assunto durante il ciclo. Uno studio dimostra che l’assunzione di 250 mg di zenzero quattro volte al giorno per 3 giorni all’inizio del periodo mestruale riduce i sintomi nel 62% delle donne osservate. Ma non solo durante le mestruazioni! Infatti alcuni studi dimostrano che lo zenzero può leggermente alleviare il dolore in alcune persone che soffrono di artrosi. Ci sono inoltre prove sufficienti per poter dire che lo zenzero riduca i dolori articolari nei casi di artrite reumatoide, allevi i dolori muscolari dopo l’attività sportiva, aiuti a ritrovare l’appetito, contrasti raffreddori e influenza e riduca mal di testa ed emicrania.

    zenzero mal di gola Lo zenzero è un utile aiuto in caso di mal di gola. E’ bene masticare un pezzetto di zenzero fresco, appena la gola inizia a pizzicare. Se il fastidio è leggero, questo rimedio naturale dovrebbe contribuire notevolmente ad alleviarlo.

    zenzero mal di testa Lo zenzero è utile anche per alleviare il mal di testa, calmando il dolore dovuto all’emicrania. I principi attivi contenuti in questa spezia riescono ad agire contro l’infiammazione a livello dei vasi sanguigni. Per alleviare il mal di testa, si può bere una tisana allo zenzero.

    zenzero tosse Lo zenzero può essere utilizzato anche per ridurre la tosse, specialmente se questa è associata al raffreddore. La spezia in questione contribuisce ad eliminare il muco dalle vie respiratorie, perché svolge un’azione riscaldante.

    controindicazioni zenzero Lo zenzero è fondamentalmente innocuo per la maggior parte di persone, tuttavia in alcuni casi presenta i suoi effetti collaterali. Ad esempio, può provocare un po’ di bruciore di stomaco e diarrea. In alcune donne, durante le mestruazioni, pur alleviando i dolori ha fatto riscontrare un aumento del sanguinamento. Inoltre, se applicato sulla pelle può causare irritazioni. Un occhio di riguardo è da prestare alla condizione della gravidanza. Una cosa che risulta ‘preoccupante’ è che lo zenzero sembra aumentare il rischio di sanguinamento, per cui c’è da tener conto di questa cosa durante lo stato interessante. Lo stesso riguarda durante l’allattamento. Se una donna, quindi, è incinta o sta allattando, deve stare molto attenta a ciò che assume, sia di origine chimica che naturale. Lo zenzero, inoltre, è da evitare in chi soffre di disturbi emorragici, sempre per la stessa questione che lo rende un facilitatore del sanguinamento. In caso di diabete, lo zenzero potrebbe abbassare un po’ la glicemia, per cui potrebbe aumentare troppo l’effetto di alcuni farmaci contro il diabete. Ecco perché è importante capire quali sono i dosaggi giusti da assumere in queste condizioni, sia nel caso delle medicine che dello zenzero. Sembra inoltre che alti dosaggi di zenzero possano peggiorare alcune malattie cardiache e possa abbassare la pressione, per cui è importante che chi soffre di pressione bassa ne tenga conto.

    biscotti zenzero Setacciamo 500 grammi di farina integrale e aggiungiamo 2 cucchiaini di bicarbonato, un pizzico di sale, una tazza di latte di soia o alle mandorle, due cucchiaini di cannella e due cucchiaini di zenzero tritato. Impastiamo fino ad ottenere un composto omogeneo. Lasciamo il composto nella pellicola trasparente in frigo per mezz’ora, e dopo stendiamolo con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia di circa mezzo centimetro. Per evitare che si attacchi tutto, aiutiamoci con un po’ di farina da spolverizzare su. Con degli stampini per dolci (o con dei semplici bicchieri) estraiamo delle forme di biscotti, mettiamoli su di una placca da forno imburrata con margarina vegetale e farina e facciamo cuocere per 20 minuti, finché risulteranno dorati.

    fettuccine zenzero Per preparare le fettuccine al profumo di zenzero e noci, utilizziamo i seguenti ingredienti per 2 persone: 160 grammi di fettuccine, zenzero fresco, uno spicchio d’aglio, 40 grammi di noci, 40 grammi di pinoli, 40 grammi di nocciole, 4 zucchine, una cipolla, una carota, un limone, un pizzico di farina integrale, salsa di soia, prezzemolo, peperoncino, margarina vegetale, sale e pepe quanto basta. Soffriggiamo in una padella l’olio, l’aglio, mezza cipolla e il prezzemolo, condendo con pepe, peperoncino, limone grattugiato e zenzero fresco. Aggiungiamo una carota tagliata a cubetti. Uniamo 2 zucchine tagliate a pezzi e copriamo con dell’acqua calda. Mentre le verdure si cuociono, mettiamo sul fornello l’acqua per le fettuccine. Mettiamo nel frullatore salsa di soia, noci, nocciole, pinoli, dell’olio d’oliva, prezzemolo e tritiamo tutto per bene. Aggiungiamo 2 fiocchi di margarina vegetale e una spolverata di farina integrale. Facciamo cuocere la salsa. Dopo aver cotto le fettuccine, uniamole al condimento.

    risotto allo zenzero Per preparare il riso alla curcuma e zenzero ci servono i seguenti ingredienti: per 2 persone 130 grammi di riso, zenzero fresco, curcuma (un quarto di cucchiaino), un porro, 50 grammi di piselli, origano, olio extravergine d’oliva. Lessiamo il riso in acqua bollente e salata, aggiungendo la curcuma e un pizzico di zenzero. Scolato il riso, saltiamolo in padella con del porro tritato e dei piselli, che abbiamo già cotto precedentemente. Condiamo con olio extravergine d’oliva, origano e zenzero in polvere.

    1389

    PIÙ POPOLARI