Viaggi con animali al seguito: su Italo anche i cani extralarge

Viaggi con animali al seguito: su Italo anche i cani extralarge
da in Animali, Animali Domestici, Cani
Ultimo aggiornamento:

    cani grandi su italo

    Da oggi anche i nostri amici a quattro zampe extralarge potranno viaggiare a bordo dei vagoni del treno Italo. Il progetto, anche i quattro zampe viaggiano a 300 chilometri è partito ma per il momento è solo in fase di sperimentazione. L’obiettivo inziale, infatti, è quello di assicurarsi che l’alta velocità non causi problemi o disturbi agli animali grandi in viaggio con i loro padroni. Anche i biglietti per i cani sarebbero a prezzo ridotto. Per far sì che possano viaggiare, i loro padroni sono chiamati a seguire alcune regole fondamentali. Le carrozze di Italo daranno il benvenuto ai cani a partire dal 2 novembre, indistintamente dalla loro dimensione. L’accesso, quindi, non sarà limitato solo ai cani di piccola taglia ma anche quelli che superano il peso di 10 chilogrammi, ovvero i cani XXL.

    Un nuovo servizio studiato e messo a punto in collaborazione con le principali associazioni animaliste italiane, ovvero la Enpa, la Lav e l’associazione Nazionale dei Medici Veterinari Italiani (ANMVI) Hanno preso parte al progetto, insieme alla società di Italo, anche i rappresentanti della Federazione Nazionale Ordini veterinari italiani (FNOVI).

    Il periodo di sperimentazione avrà una durata di circa 3 mesi e terminerà il 31 gennaio. Nel corso del periodo prova, esperti viaggeranno insieme ai cani per capire quali siano le esigenze degli amici a quattro zampe e capire se il viaggio ad altà velocità possa essere di loro gradimento.

    I cani potranno salire a bordo dei treni Italo dalle 10 alle 16, la scelta di questa fascia oraria limitata è stata motivata dal fatto di voler creare meno caos durante le fasce orarie di affollamento, ovvero al mattino o alla sera. Durante il test, per cosi dire, si cercherà di studiare e impedire che si creino situazioni spiacevoli o stressanti non solo per i cani ma anche per gli altri viaggiatori. Non tutti, infatti, amano viaggiare insieme ai cani, ragion per cui al momento dell’acquisto del biglietto, una mappa interiettiva segnalerà le zone in cui sono ammessi gli animali di grandi dimensione.

    Molto semplice il vademecum dei proprietari per permettere ai loro amici a quattro zampe di viaggiare sui treni Italo: il cane dovrà essere tenuto sempre al guinzaglio, con la museruola rigida o morbida, soprattutto durante la salita e la discesa del mezzo e sotto richiesta del personale di carrozza.

    Inoltre, il proprietario deve essere in possesso dei documenti regolari del cane, ovvero il certificato d’iscrizione all’anagrafe canina.

    Le prenotazioni potranno essere effettuate a partire dall’1 novembre 2012 e sempre almeno 24 ore prima della data di viaggio. Per il trasporto del cane il biglietto di viaggio corrisponde al 30% del biglietto Base, tariffa Economy, Smart o Prima classe, in base al biglietto acquistato dal proprietario. Se invece intendiate viaggiare nel Salotto di Club, sappiate che il prezzo fisso è di 20 € per il vostro amico a quattro zampe.

    523

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnimaliAnimali DomesticiCani
    PIÙ POPOLARI