Vasi per fiori con tubetti di vetro riciclati: il tutorial

Vasi per fiori con tubetti di vetro riciclati, il tutorial per un riciclo creativo originale, perfetto per il terrazzo.

da , il

    Vasi per fiori con tubetti di vetro riciclati, ci avresti mai pensato? L’idea, come sempre, è nata per caso osservando, tra il perplesso e l’entusiasta, le vecchie bomboniere del battesimo di mio figlio. Le avevo accantonate e sinceramente non sapevo che farmene di quelle rimaste dopo la cerimonia, finché non ho intravisto un progetto simile sul web. Ed ecco che con un po’ di fantasia, mettendoci del mio, le ho trasformate in vasetti da parete per fiori. Se non hai tubi di vetro simili, puoi sempre ripiegare su contenitori di vetro estesi in lunghezza, per esempio quelli dell’aceto balsamico o barattoli simili. Vuoi provare? Ecco il tutorial per un riciclo creativo da paura! Mi raccomando, se sei una maniaca dell’upcycling (e anche non), il mio blog, www.laforestaincantatadesign.com, è lieto di ospitarti!

    A caccia dell’occorrente

    Tubi di vetro, in alternativa contenitori di vetro estesi in lunghezza, corda sottile, forbici, colla a caldo o attaccatutto, puntine o chiodini: ecco l’occorrente per un lavoro ben fatto. E ovviamente fiorellini dallo stelo sottile.

    Guarda il tutorial per realizzare delle lanterne fai da te

    Fissa la corda sui tubi

    Taglia un pezzo di corda sottile, prendi le misure esatte tenendo conto di dove andrai a posizionare il tubo. Annoda la corda sull’estremità superiore del barattolo e fissala con un pizzico di colla a caldo.

    Guarda il tutorial sul riciclo dei secchi di latta

    Appendi i tubi

    Ora appendi i tubi alla parete o sui battenti delle finestre, come nel mio caso. Per non rovinarli, se sono di legno, puoi ricorrere a semplici puntine. Altrimenti pianta dei chiodini. Le immagini sono esplicative. Per fissare meglio il tubo di vetro, aggiungi un chiodino o una puntina in prossimità della sua estremità superiore.

    Versa l’acqua e inserisci i fiori

    Sei quasi alla fine, non ti resta che versare l’acqua nel tubo di vetro e inserire i fiori preferiti, prediligendo quelli a stelo sottile e comunque piccoli e leggeri, per non caricare troppo il tubicino. Ogni giorno potrai sbizzarrirti inserendo nuovi fiori freschi.