Usi alternativi degli oli essenziali

Usi alternativi degli oli essenziali
da in Casa ecologica, Cosmetici Naturali, Terapie Naturali
Ultimo aggiornamento: Venerdì 03/07/2015 21:31

    olio essenziale

    Usi alternativi degli oli essenziali che a dispetto di quanto crediamo possono essere impiegati in mille modi diversi. Com’è noto, vengono estratti da una ricca varietà di piante aromatiche e il loro profumo è inconfondibile. Utilizzati solitamente per ammorbidire e profumare il corpo oppure per inalazioni dirette, si rivelano altrettanto preziosi come disinfettanti, ammorbidenti, antimuffa, deodoranti, antizanzare e persino antitopi. Senza parlare dei molteplici benefici sull’umore e sulla psiche in generale: è il caso dell’olio di mirto e dell’olio essenziale di rosmarino. Ecco tutti gli usi alternativi più interessanti.

    olio essenziale di rosmarino

    L’olio essenziale di rosmarino è noto per le sue straordinarie proprietà antiossidanti e per i benefici che apporta sul sistema cardiocircolatorio. Non a caso è impiegato quale rimedio anti-stanchezza, è sufficiente impiegarlo per massaggiare il corpo dopo la doccia.

    antimuffa

    Bastano una decina di gocce di tea tree oil e 1 cucchiaio di aceto, da diluire in 500 ml di acqua, per ottenere un’ottima miscela antimuffa. Versala in un nebulizzatore e spruzzala sulle macchie di muffa.

    olio essenziale eucalipto

    Alcuni odori risultano particolarmente sgradevoli alle fastidiose zanzare e in tal senso gli oli essenziali tornano utili. Specialmente quelli all’eucalipto, che versati in un bruciaessenze terranno alla larga gli insetti. Scopri i rimedi naturali contro le punture di zanzare

    disinfettante

    Che l’aceto bianco sia un ottimo disinfettante naturale è risaputo, ma forse ignori il potere dell’olio essenziale di limone. Versa entrambi in un nebulizzatore, bastano 5 gocce, e spruzza il composto sulle superfici da detergere.

    mirto olio

    L’olio essenziale di mirto è un vero toccasana nei periodi in cui si è soggetti a malumore e tristezza. Per ottenere il massimo beneficio è meglio inalarlo aggiungendo qualche goccia su fazzoletti e cuscino. Scopri le proprietà dell’olio di Argan

    493

    PIÙ POPOLARI