Tutti gli usi del sale: una guida utile

Tutti gli usi del sale: una guida utile
da in Casa ecologica, Rimedi naturali, Terapie Naturali, Vivere green
Ultimo aggiornamento: Venerdì 08/05/2015 13:29

    sale Il sale è un minerale molto comune, e in genere viene associato a quella polverina magica che dà sapore al cibo. In effetti è utilissimo per questo, ma i suoi utilizzi vanno ben al di là delle pareti della cucina! Vediamo insieme quanto è versatile questo prezioso alimento.

    sale esfoliante Il sale è un ottimo esfoliante per la pelle, tanto che lo usano anche nei centri benessere e non è un caso che vada tanto di moda lo scrub al sale marino. Ed è anche un fantastico deodorante! Se avete le mani o i piedi sporchi, maleodoranti, sudati o callosi, strofinatevi su un po’ di sale fino per eliminare le cellule morte, e lasciare la pelle liscia e morbida oltre che fresca. A questo scrub ‘improvvisato’ potete aggiungere anche qualche goccia di olio essenziale di limone, per energizzare e tonificare le zone trattate.

    prurito sale Le punture di api, zanzare e di altri insetti lasciano una sensazione di prurito e di disagio. Immergete un panno in acqua salata e applicatelo come un impacco sulla zona interessata per alleviare l’irritazione e rinfrescare la pelle. Rimedi naturali contro gli insetti: i trucchi per tenerli lontani

    igiene orale sale Il sale e il bicarbonato di sodio possono essere aggiunti al dentifricio per rendere i denti più bianchi e splendenti. O ancora potete fare dei gargarismi con acqua salata per alleviare eventuali ferite e piaghe della bocca e per deodorare l’alito, donandovi una sensazione di freschezza.

    smacchia tessuti sale Il sale è un fantastico smacchiatore: vi basterà immergere i tessuti macchiati (compresi tappeti e tende) in acqua salata fredda, e troverete questo metodo assolutamente insostituibile per eliminare le macchie di vino e sangue, ma anche molte altre. Anziché mettere a bagno i tessuti macchiati in acqua salata, potete anche provare a tamponarli con la stessa soluzione salina. Inoltre, si possono rimuovere anche gli aloni e il cattivo odore di sudore degli abiti aggiungendo del sale al vostro detersivo durante il normale lavaggio.

    colori tessuti sale Se avete appena comprato degli asciugamani o delle lenzuola, per i primi due o tre lavaggi aggiungete un quarto di tazza di sale per fissare il colore ed evitare che lo disperdano, andando così a macchiare gli altri tessuti.

    fuoco sale Tenete del sale (o del bicarbonato di sodio) vicino alla stufa per spegnere eventuali incendi. Sia il sale che il bicarbonato, infatti, spengono il fuoco privandolo dell’ossigeno.

    Cucina pulita Il sale non è esfoliante solo per la pelle, ma funziona alla grande anche con le macchie di calcare dei lavandini o sulle macchie ostinate di pentole e piatti. Create un piccolo impasto fatto di acqua e sale, mettetelo su una spugna e pulite energicamente tutto ciò che in altro modo non riuscite a sgrassare. Sono entusiasmanti anche i risultati che si ottengono con le incrostazioni di bruciato.

    cattivi odori sale Il vostro scarico è alquanto maleodorante? Versatevi dentro una miscela di acqua e sale!

    mobili legno sale Piatti caldi, tazze e bicchieri hanno lasciato degli anelli bianchi sul vostro tavolo di legno? Create una miscela di acqua e sale, impregnatevi una spugna e passatela sulle macchie.

    spugne sale Dopo un po’ di volte che sono state usate, le spugne si anneriscono ed emanano cattivo odore. Prima di buttarle, tuttavia, provate a immergerle in acqua salata per una notte. La mattina dopo strizzatele: noterete che sono più fresche e pulite.

    ferro da stiro sale I ferri da stiro, col tempo, si macchiano e trasferiscono lo sporco su ciò che stirate. Versate del sale su di un foglio di carta da forno, e passatevi sopra il ferro quando è caldo: il sale assorbirà le macchie, lasciando il ferro pulito.

    1027

    PIÙ POPOLARI