Tutela dell’ambiente a rischio con il calendario venatorio fai da te

Tutela dell’ambiente a rischio con il calendario venatorio fai da te

La tutela dell’ambiente è a rischio a causa del calendario venatorio fai da te a cura della Regione Liguria: il calendario di caccia da loro promulgato non prevede alcuna tutela nella caccia degli animali e le dati di apertura della caccia e di chiusura sono state unilateralmente ampliate, con grossi rischi per la protezione degli animali, soprattutto per gli animali in estinzione

da in Animali, Animali Selvatici, Clima, Protezione Animali, Monitoraggio ambientale
Ultimo aggiornamento:

    tutela ambiente calendario venatorio

    La tutela dell’ambiente è seriamente a rischio a causa del calendario venatorio fai da te proposto dalla Regione Liguria: la giunta ha infatti rotto la tregua che era stata stipulata tra associazioni ambientaliste, cacciatori ed enti locali. La Regione ha infatti dato il via libera al suo calendario personale, con il quale viene ignorato il patto condiviso e le date prestabilite.

    Il timore è che questo calendario di caccia alternativo varato dalla Liguria possa portare a una violazione progressiva da parte delle altre amministrazioni locali, con il rischio che la caccia degli animali si trasformi in un gioco al massacro, con rischi notevoli per gli animali selvatici.

    Non solo: la posizione assunta dalla Regione Liguria comporta anche una violazione della normativa dell’Unione Europea per evitare comportamenti di caccia indiscriminata.
    Nonostante ci fosse comunque una certa elasticità nelle date di apertura della caccia e di chiusura con tutela per le specie protette, la Liguria ha unilateralmente ignorato questi provvedimenti e, di conseguenza, la necessità di una strategia di protezione degli animali soprattutto per gli eventuali animali in estinzione.

    241

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnimaliAnimali SelvaticiClimaProtezione AnimaliMonitoraggio ambientale
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI