Tutela ambientale: se il protocollo di Kyoto riserva ancora sorprese

Tutela ambientale: se il protocollo di Kyoto riserva ancora sorprese

Il protocollo di Kyoto riserva ancora sorprese: dopo la conferenza di Durban, ora il Canada si tira fuori dal nuovo accordo contro l’inquinamento atmosferico e a favore della tutela ambientale

da in Clima, Conservazione ambiente, Effetto Serra, Inquinamento Ambientale, Protocollo di Kyoto, Tutela Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    protollo_kyoto_canada_tutela_ambientale

    Ora che la conferenza di Durban si è chiusa, non si pensava che il nuovo protocollo di Kyoto potesse ancora riservare sorprese. Dopo l’apertura cinese e la perplessità americana, ora ci si mette il Canada a fare notizia. Il Ministro dell’Ambiente del paese del Nord America, infatti, ha affermato che per loro questo accordo risulta già essere una cosa obsoleta, a cui non aderiranno.

    Non è chiaro quando il Canada uscirà ufficialmente dalla stipula del protocollo, ma è indubbio che questa situazione preoccupi molto gli Stati che invece hanno preso impegni concreti per la riduzione dell’inquinamento atmosferico e dell’effetto serra, a favore di una migliore tutela ambientale. È come se tutti gli sforzi, le energie e anche gli investimenti fatti fino alla conferenza di Durban fossero nuovamente stati vani, incapaci di portare a un accordo soddisfacente. Persino la Cina, uno tra i principali paesi accusati di contribuire massicciamente all’inquinamento ambientale, si è trovata in forte disaccordo con la decisione canadese.

    Il Canada, infatti, non rischia solo forti sanzioni economiche ma anche una scia di polemiche che potrebbero perseguitarla a lungo. La paura, però, è che questo non li fermi a proseguire nella loro strada contro il nuovo protocollo di Kyoto. Tra vincenti e perdenti, speranzosi e disillusi, c’è un unico grande sconfitto: il nostro Pianeta Terra, il suo ambiente e il territorio nel quale viviamo, destinato ormai a un inesorabile declino. Se il Ministro dell’Ambiente canadese e i suoi colleghi di governo non si dovessero ravvedere, possiamo auspicare che l’opinione pubblica si muova in favore di una politica a basso impatto ambientale e faccia sentire la sua voce.

    337

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ClimaConservazione ambienteEffetto SerraInquinamento AmbientaleProtocollo di KyotoTutela Ambientale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI