Tutela ambientale: acquisti a basso impatto ambientale

Tutela ambientale: acquisti a basso impatto ambientale

La tutela ambientale può essere realizzata anche ricorrendo a degli acquisti a basso impatto ambientale

da in Conservazione ambiente, Impatto ambientale, Primo Piano, Tutela Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    tutela ambientale acquisti basso impatto ambientale

    La tutela ambientale può essere attuata anche attraverso gli acquisti a basso impatto ambientale. Molto più che una tendenza, un vero e proprio comportamento ecocompatibile da seguire in una società consumistica, che ha a disposizione numerosi prodotti, ma molte volte è poco attenta all’acquisto ecocompatibile e all’uso sostenibile dei prodotti comprati. Il primo passo da fare nell’ambito degli acquisti all’insegna della sostenibilità ambientale è quello di leggere le etichette, per capire come utilizzare un prodotto in maniera responsabile, senza determinare danni ambientali.

    D’altronde per i consumatori le possibilità in termini di acquisti ecocompatibili non mancano. Prodotti sfusi, per i quali si può ricorrere a contenitori riutilizzabili, prodotti a chilometri zero, prodotti equosolidali e molto altro ancora. Ciascuno di noi può trovare ciò che fa al caso proprio in vista della salvaguardia dell’ambiente. Facciamo qualche esempio concreto.

    La riduzione degli sprechi può essere messa in atto ricorrendo alle confezioni monoporzione. Contro gli sprechi di energia possono essere utili i prodotti a basso consumo energetico.

    Anche i prodotti in fibre naturali possono contribuire in modo sostanziale al rispetto dell’ambiente. Per una spesa ecologica anche gli acquisti eco-solidali online sono da tenere presenti. Se poi vogliamo fare qualcosa di veramente concreto, possiamo evitare di utilizzare i sacchetti di plastica, per non acuire il già tanto complesso problema dell’inquinamento ambientale.

    Anche in occasione degli acquisti di Natale possiamo contribuire alla conservazione dell’ambiente e alla costruzione di un mondo più a misura d’uomo, scegliendo sul web i regali di Natale 2010 per attivare un consumo equosolidale.

    343

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Conservazione ambienteImpatto ambientalePrimo PianoTutela Ambientale
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI