Tiramisù vegan senza uova: la ricetta semplice

Il tiramisù vegan senza uova costituisce una ricetta facile da preparare

da , il

    tiramisu vegan senza uova

    Il tiramisù vegan senza uova costituisce una ricetta semplice, che può essere preparata da tutti all’insegna del gusto. E’ uno di quei dolci facili, nella cui realizzazione può cimentarsi anche chi non ha molta dimestichezza con la cucina. In fin dei conti bastano poche mosse, per realizzare un dessert che piace a grandi e piccini. Molto meglio se obbediamo ai principi naturali, evitando di utilizzare tutti quegli ingredienti di origine animale.

    Gli ingredienti

    Gli ingredienti per preparare il tiramisù vegan sono i seguenti: 300 grammi di savoiardi (assicuriamoci che i biscotti utilizzati non prevedano l’uso di uova nella loro realizzazione), 300 grammi di latte di soia, 20 grammi di fecola di patate, 30 ml di olio di semi, 30 grammi di zucchero di canna, cacao amaro in polvere quanto basta, cioccolato fondente quanto basta, caffè per inzuppare i biscotti.

    Il procedimento

    Sciogliamo la fecola di patate con un po’ di latte di soia, mescolando il tutto ed evitando che si formino dei grumi. Scaldiamo il composto, mescolandolo con lo zucchero, l’olio e il latte vegetale che ci è rimasto. Otterremo così una crema, che inizierà a bollire. A questo punto togliamo dal fuoco e continuiamo a mescolare ancora un po’. Dopo che la crema si sarà raffreddata, imbeviamo i savoiardi nel caffè e disponiamoli in fila. Iniziamo dalla base e, gradualmente, formiamo più livelli, avendo cura di spalmare su ogni strato la crema che abbiamo preparato. Alla fine spolveriamo con il cacao abbondante e guarniamo il dolce con le scaglie di cioccolato fondente. Poi il tiramisù, ormai pronto, deve riposare in frigorifero per circa 2 ore.

    Il latte di soia, contenuto in questa ricetta per il tiramisù vegano, ha molte proprietà. Esso non contiene colesterolo e anzi è capace di contrastarne l’accumulo, perché è ricco di sostanze che agiscono sui grassi. Inoltre questo tipo di latte vegetale è molto abbondante di vitamina K e quindi aiuta nella prevenzione dell’osteoporosi. Possiede un basso indice glicemico e perciò non fa aumentare gli zuccheri nel sangue. Riesce ad intervenire sull’equilibrio della flora intestinale e, poiché contiene molte proteine vegetali, può costituire un integratore ideale per chi pratica lo sport. Fra le altre proprietà sono da ricordare i benefici che il latte di soia apporta al tessuto muscolare.

    Guarda anche:

    Torta margherita senza burro e uova: la ricetta veg [FOTO]

    Torta allo yogurt senza uova e burro: la ricetta veg

    Torta paradiso veg: la ricetta gustosa ma leggera [FOTO]

    Foto di Stijn Nieuwendijk