Tiglio: proprietà terapeutiche e benefici

Tiglio: proprietà terapeutiche e benefici
da in Rimedi naturali, Terapie Naturali
Ultimo aggiornamento: Martedì 03/03/2015 14:56

    tiglio proprieta terapeutiche benefici Il tiglio ha molte proprietà terapeutiche ed apporta tanti benefici al nostro organismo. In fitoterapia è molto utilizzato e soprattutto si fa ricorso ai fiori e alla parte del tronco più giovane. Di solito non ci sono particolari tossicità che riguardano l’uso di questa pianta curativa. Bisogna stare attenti soltanto a dei fenomeni di intolleranza o di allergia che possono essere individuali. Il tiglio si può assumere sotto forma di infuso, con una tazza di acqua calda e 2 cucchiaini di fiori, che si possono acquistare in erboristeria. Inoltre è possibile preparare dei bagni curativi, aggiungendo 100 grammi di fiori in 2 litri d’acqua da aggiungere al resto dell’acqua nella vasca. Si può trovare il tiglio anche sotto forma di estratto o di tintura madre.

    stress tiglio L’infuso di tiglio ha proprietà calmanti, per questo potrebbe essere usato in maniera rilassante contro ansia e stress. Proprio per queste sue proprietà rilassanti, la tisana al tiglio può essere utilizzata anche in caso di insonnia, specialmente quando essa è provocata da un senso di agitazione o dalla stanchezza. Scopri tutti i rimedi naturali contro lo stress

    affezioni respiratorie tiglio Il tiglio ha anche proprietà antinfiammatorie, ecco perché può essere utilizzato anche per contrastare le affezioni respiratorie tipiche del periodo freddo, come, per esempio, in caso di tosse. In questo caso l’infuso di fiori potrebbe essere mescolato ad un bicchiere di latte caldo oppure si può utilizzare un cucchiaino di miele di tiglio da aggiungere ai cibi.

    crampi stomaco tiglio Molto utile il tiglio, sempre per la sua azione rilassante e calmante, contro i crampi allo stomaco e gli spasmi addominali. Inoltre, sempre in termini di benefici che questa pianta può apportare all’intestino, non sono da trascurare le proprietà diuretiche, che sarebbero essenziali per la purificazione di tutto l’organismo.

    occhi tiglio Se soffriamo di stanchezza, che si manifesta con rossore e borse sotto gli occhi, potrebbe essere una soluzione quella di utilizzare dei pezzi di garza imbevuti di infuso di tiglio, da applicare sugli occhi, per ridurne l’irritazione.

    pelle tiglio Esiste anche l’acqua di tiglio, che può essere utilizzata come tonico, specialmente dopo la pulizia del viso. Questa soluzione è ottima per depurare la pelle, per distendere le rughe e per contrastare gli arrossamenti cutanei. Scopri 10 ricette fai da te per la pelle

    tachicardia tiglio Il tiglio è capace di esercitare un’azione calmante anche sull’intero sistema cardiocircolatorio, provocando un abbassamento della pressione e contrastando la tachicardia, specialmente quando essa è causata da un eccessivo nervosismo. Tutto merito delle sostanze, di cui questa pianta abbonda, come flavonoidi, mucillagini, tannini e cumarine.

    febbre tiglio L’infuso di tiglio ha anche un’altra caratteristica particolare, quella di favorire la sudorazione durante le malattie dovute all’azione di virus che provocano l’innalzamento della temperatura corporea, che si manifesta sotto forma di febbre.

    780

    PIÙ POPOLARI