Sviluppo sostenibile: l’Europa vuole la mobilità ecocompatibile

I cittadini europei desiderano maggiori sforzi verso la mobilità sostenibile

da , il

    Mobilità sostenibile

    I cittadini europei desiderano maggiori sforzi dei governi verso la mobilità sostenibile. E’ questo quanto emerge da una ricerca effettuata in ambito comunitario, dalla quale l’elemento di maggior risalto sembra essere la disponibilità, da parte delle persone del vecchio Continente, ad accettare un maggior prezzo del veicolo ecologico rispetto a quello tradizionale, pur di dare il proprio contributo al miglioramento dell’impatto ambientale.

    Non solo. Gran parte dei cittadini europei sarebbe altresì disposto a modificare i propri comportamenti e le abitudini di vita, proprio al fine di sviluppare il settore della mobilità sostenibile.

    Le percentuali in proposito sembrano essere piuttosto confortanti: il 66% dei soggetti intervistati ha infatti affermato di essere disposto ad acquistare dei veicoli di minori dimensioni, e il 62% ha invece asserito di poter fare qualche concessione sull’autonomia di carica delle batterie.

    Buona è anche la percentuale (il 60%) di coloro che si dicono disposti a spendere qualcosa in più per la propria automobile, in cambio di una riduzione delle emissioni nocive.

    Insomma, la volontà della popolazione europea sembra essere piuttosto chiara, e ben improntata a un più convinto sviluppo del comparto ecologico delle quattro ruote. La risposta da parte degli operatori di settore non dovrebbe tardare ad arrivare.