Sviluppo sostenibile: che futuro per la pesca biologica?

Sviluppo sostenibile: che futuro per la pesca biologica?

Un interessante approfondimento apparso sull'ultima edizione di Terra, cerca di fare il punto sull'evoluzione della pesca biologica, e sui prossimi scenari futuri di questo comparto ecosostenibile alimentare

da in Agricoltura Biologica, Animali, Animali Selvatici
Ultimo aggiornamento:

    Pesca biologica

    Un interessante approfondimento apparso sull’ultima edizione di Terra, cerca di fare il punto sull’evoluzione della pesca biologica, e sui prossimi scenari futuri di questo comparto ecosostenibile alimentare. Il tutto partendo da un dato piuttosto emblematico: nel corso dell’ultimo anno, il consumo medio annuo procapite di pesce è stato pari a 17 chilogrammi. Un dato dietro al quale si celano le solite diseguaglianze, spiega al media il curatore del rapporto Fao “Lo stato della pesca e dell’acquacoltura nel mondo”, Richard Grainger.

    Del tema, e di molto altro, si parlerà domani, 4 febbraio 2011, nel corso della Conferenza Mondiale della Pesca, in programma a Roma, al fine di fare il punto sull’evoluzione fin qui conseguita dall’industria ittica, e cercare di prevedere il trend futuro di questo importante settore, comprendente al suo interno anche e l’allevamento di pesci (acquacoltura), il quale sta crescendo con un ritmo superiore al 6% annuo.

    Ma quale sarà lo sviluppo della pesca di allevamento? Una soluzione per tutelare la biodiversità e le specie naturali esistenti sul pianeta è senza dubbio l’intensificazione degli allevamenti biologici.

    Attraverso la pesca biologica, i pesci vengono alimentati esclusivamente con cibo biologico, privo di organismi geneticamente modificati, con conseguente miglioramento della qualità dei prodotti che finiscono sui banconi di mercati e supermercati.

    Il segmento della pesca biologica è attualmente piuttosto ristretto sul totale, ma il suo ritmo di crescita fa ben sperare in un futuro in cui i pesci allevati in gabbia siano alimentati esclusivamente attraverso elementi naturali, senza abuso di mangimi artificiali.

    299

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Agricoltura BiologicaAnimaliAnimali Selvatici
    PIÙ POPOLARI