Sostenibilità ambientale: ”Accade Domani”, idee verdi in concorso

Sostenibilità ambientale: ”Accade Domani”, idee verdi in concorso

Al via il concorso “Accade domani” promosso dall'associazione Italia Futura, che prevede un premio di 30

da in Impatto ambientale, Primo Piano, Sostenibilità Ambientale, Sviluppo Sostenibile
Ultimo aggiornamento:

    sostenibilità ambientale concorso accade domani

    Nell’ambito della sostenibilità ambientale è stato indetto il concorso “Accade Domani”. Si tratta di un’iniziativa promossa dall’associazione Italia Futura e l’obiettivo del progetto è quello di raccogliere diverse idee verdi che riguardano varie strategie che vanno a vantaggio dell’ambiente. Fra queste possiamo ricordare la possibilità di rendere meno inquinanti i trasporti pubblici, l’uso di energie alternative e la gestione dei rifiuti che provochi un impatto ambientale il più ridotto possibile. I partecipanti avranno come termine ultimo per inviare i loro progetti il 31 di Ottobre.

    Il progetto migliore vincerà 30.000 euro. Naturalmente il tutto dovrà dimostrare come è possibile uno sviluppo sostenibile. Il concorso si compone di due sezioni: una che riguarda il profit e una che è relativa al no-profit. In ogni caso l’elemento protagonista è l’impatto zero.

    La prima categoria riguarderà in particolare tutte quelle idee imprenditoriali che utilizzano tecnologie innovative e materiali specifici, mirando alla sostenibilità ambientale.

    La seconda categoria invece avrà a che fare con i progetti ecosostenibili delle amministrazioni: gestione del territorio, smaltimento dei rifiuti ed efficienza energetica.

    La nostra vita quotidiana e quella dell’intera comunità mondiale può essere notevolmente migliorata se il rispetto dell’ambiente diventa un obiettivo primario che tutti, con le nostre idee, cerchiamo di portare avanti. La prima edizione del concorso, svoltasi lo scorso anno, è stata vinta da Raffaele Mauro, che ha presentato un progetto relativo al microcredito per i gli imprenditori e i commercianti dell’Abruzzo danneggiati dal terremoto.

    Immagine tratta da: archiportale.com

    310

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Impatto ambientalePrimo PianoSostenibilità AmbientaleSviluppo Sostenibile
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI