Shikakai: cos’è e come si usa la polvere indiana per i capelli

Shikakai: cos’è e come si usa la polvere indiana per i capelli
da in Bellezza fai da te, Cosmetici Naturali, Rimedi naturali, Terapie Naturali, Vivere green
Ultimo aggiornamento: Venerdì 06/11/2015 13:28

    shikakai polvere indiana capelli

    Shikakai: cos’è e come si usa la polvere indiana per i capelli? E’ possibile prendersi cura dei propri capelli, senza per forza ricorrere agli shampoo tradizionali. Esistono diverse alternative, fra le quali un posto d’eccezione è occupato sicuramente da questa polvere di origine indiana, che viene ricavata dall’Acacia Concinna, una pianta originaria dell’Asia. Si ricava un estratto naturale, che viene venduto sotto forma di polvere. Quest’ultima, mescolata con l’acqua, permette di ottenere un composto cremoso, adatto all’applicazione sui capelli e capace di ridare ad essi lucentezza e forza. Viene usata soprattutto nei casi di forfora, per aiutarli a crescere più sani.

    composto shikakai

    La shikakai è ricca di saponine, che sono dei veri e propri detergenti naturali, i quali agiscono in maniera delicata. Ecco perché l’uso di questa polvere è consigliato soprattutto alle persone che hanno la pelle sensibile. Per utilizzare la shikakai per lavarsi i capelli, bisogna preparare un composto cremoso. E’ molto facile da realizzare, perché non si deve fare altro che miscelare la polvere indiana con dell’acqua tiepida. Come curare i capelli in modo naturale

    come usare shikakai

    Una volta ottenuto il composto della giusta consistenza (né troppo liquido né troppo impastato), lo si deve usare massaggiandolo sui capelli e sul cuoio capelluto in maniera delicata, proprio come se fosse un comune shampoo. Dopo la sua applicazione, bisogna farlo agire per qualche minuto e alla fine si risciacquano i capelli con acqua tiepida. La shikikai si può usare anche come impacco rinforzante per i capelli. In quest’ultimo caso bisogna lasciarla agire per più tempo sul cuoio capelluto, magari cospargendo la chioma con qualche goccia di olio di cocco, se risulta troppo secca.

    dove si compra shikakai

    La shikakai in polvere come ingrediente green per il lavaggio dei capelli si può trovare in erboristeria. E’ disponibile anche in alcuni negozi online, soprattutto in quelli che offrono prodotti naturali per la cura del corpo. Infine è possibile trovare questa polvere indiana anche nei negozi etnici. L’unica accortezza è quella di scegliere la shikakai pura: ci si può orientare meglio, guardando se sulla confezione è riportata la dicitura “Acacia Concinna”.

    effetti shikakai

    In India la shikakai in polvere viene utilizzata fin dalla tradizione più antica, perché si rivela straordinariamente efficace nel pulire i capelli. I tensioattivi naturali contenuti da questa polvere permettono ad essa di eliminare lo sporco rapidamente e in maniera molto delicata. L’effetto finale sarà quello di avere la chioma pulita e morbida. Se usiamo regolarmente questa polvere, possiamo evitare la formazione delle doppie punte, avere i capelli più folti, più forti e lucidi. Alcuni ritengono che l’uso della shikakai possa scurire i capelli. In realtà, tenendo questa polvere in testa per non più di 10-15 minuti, è impossibile che in poco tempo riesca ad alterare il colore della chioma. Un altro falso mito riguarda la possibilità che la shikakai possa seccare i capelli. Anzi, l’effetto che si ottiene è proprio l’opposto, con capelli più idratati. La ricetta dello shampoo fatto in casa per tutti i tipi di capelli

    730

    PIÙ POPOLARI