Segnaposto fai da te con il riciclo creativo: 10 idee per Natale [FOTO]

Segnaposto fai da te con il riciclo creativo? Se vi manca qualche idea per la tavola di Natale, ecco qualche soluzione molto originale.

da , il

    I segnaposto fai da te con il riciclo creativo costituiscono delle ottime idee per Natale. Se non abbiamo deciso ancora come decorare la nostra tavola per il pranzo o la cena delle feste, ricordiamoci che i segnaposto natalizi sono tra gli elementi decorativi più importanti, il tocco che renderà la nostra tavola più bella, colorata e divertente. Se poi sono fatti di materiale riciclato, allora saranno non solo deliziosi, scintillanti ed ecologici, ma avranno anche un certo valore per tutta l’attenzione che avremo dedicato al nostro ospite, creandoli con le nostre mani. Ogni nostro ospite saprà dove sedersi e potrà portarsi via il suo segnaposto personale come ricordo del Natale trascorso insieme a noi. Vediamo insieme qualche idea per i segnaposto dell’ultimo momento.

    1. Segnaposto con le pigne

    Pigna come segnaposto

    I materiali che occorrono sono: pigne, brillantini decorativi, nastrini, cartoncino, 1 pennarello, 1 filo di ferro plastificato, colla a caldo. Prendiamo un filo di ferro e arrotoliamolo attorno al pennarello per formare diversi cerchietti che poi schiacceremo. Applichiamo il filo intorno alla pigna, dandogli anche una forma sinuosa, poi decoriamo la pigna con i brillantini, la colla calda e il nastrino colorato con cui faremo un fiocchetto. Ritagliamo il cartoncino della forma che più ci piace e decoriamo i bordi sempre con i brillantini, scriviamo il nome, quindi lasciamolo scivolare nell’insenatura del cerchietto in filo di ferro. Ecco fatto uno splendido segnaposto!

    2. Segnaposto con le stecche di cannella

    segnaposto con cannella

    Semplicissimo da fare, bastano da due a quattro stecche di cannella per ogni invitato: leghiamo tra loro con del nastro rosso o argentato le stecche di cannella ed il nome dell’ospite scritto con un pennarello su un cartoncino.

    Lavoretti natalizi per bambini: idee di riciclo facili e veloci

    3. Segnaposto con i biscotti

    biscotti allo zenzero

    A Natale i biscotti per eccellenza sono quelli allo zenzero. Perché, quindi, non cogliere l’occasione al volo per sfornare ottimi biscotti allo zenzero vegan, realizzandoli in varie forme? Realizzeremo dei segnaposto buoni e decorativi.

    4. Segnaposto con il cartoncino

    Cappellini come segnaposto

    Occorrono: due tipi di cartoncino, quello sottile che troviamo nelle confezioni delle merendine per bambini ed uno più spesso tipico dei cartoni da imballaggio, colla a caldo, un rametto di legno e fili di tessuto. Tagliamo il cartoncino sottile e arrotoliamolo a formare un cono: incolliamo le estremità per chiuderlo, poi incolliamo il rametto che verrà inserito all’interno ed ecco il nostro alberello! Spalmiamo ora la colla su tutto il cono e facciamo girare i fili di tessuto intorno alternando i colori. Ritagliamo un quadrato sul cartone più spesso per fare la base dell’alberello ed incolliamo: possiamo segnare il nome del nostro ospite sulla base o su un cartoncino a parte che verrà poi appoggiato.

    5. Segnaposto con i gusci delle noci

    noci come segnaposto

    Ecco un modo originale per stupire i nostri ospiti! Occorrono noci, colla, cartoncino, pennarello e materiale decorativo come glitter e colori. Per usare perfettamente il guscio delle noci bisogna fare attenzione al taglio: deve essere perfetto e le due parti non devono spaccarsi. Quindi puliamo i gusci della parte commestibile e a questo punto possiamo decidere se usare entrambi i gusci oppure solo uno. Se usiamo entrambi i gusci come unico segnaposto, realizziamo un cartellino di cm 5 x 5, che inseriremo nella fessura precedentemente aperta, poi chiudiamo con del collante la parte inferiore e decoriamo con cordicelle, oppure brillantini e perline.

    6. Segnaposto a forma di pupazzo di neve

    Segnaposto a forma di pupazzo di neve

    Un altro simbolo delle feste natalizie è il pupazzo di neve. Anche in questo caso, per realizzare un segnaposto che si ispira a questa forma, ci servono pochi elementi: qualche cartoncino bianco e delle matite colorate. Ritagliamo tanti piccoli pezzi di cartoncino a forma di pupazzo di neve e decoriamoli seguendo i tratti tipici di questo simbolo: il cappellino verde, il naso a carota, gli occhi, la bocca, la sciarpa rossa. Infine al centro scriviamo il nome dell’invitato e attacchiamo il segnaposto ai bicchieri.

    7. Segnaposto con i tappi di sughero

    Tappo di sughero

    Per questo lavoretto ci servono dei tappi di sughero, uno per ogni invitato. Il procedimento è semplicissimo: bisogna fare un taglio in modo orizzontale nel tappo, all’interno del quale inseriremo un cartoncino decorato come più ci piace, con il nome dell’ospite.

    Stelle di Natale con materiale riciclato: idee per addobbi fai da te

    8. Segnaposto con le piantine

    Piantine per la tavola

    Prendiamo delle piccole piantine che abbiamo in casa e disponiamole all’interno di alcune tazze bianche. Ad ognuna attacchiamo poi un cartoncino decorato con il nome dell’invitato, attraverso una semplice molletta di legno.

    9. Segnaposto a forma di farfalla

    Farfalla in un bicchiere

    Per questo segnaposto ci servono dei cartoncini bianchi, da ritagliare seguendo la forma di una farfalla. Basta prendere spunto da uno dei tanti disegni che possiamo trovare sulla rete. Decoriamo come vogliamo, lasciando spazio alla nostra fantasia. Alla fine scriviamo in una delle ali il nome dell’ospite.

    10. Segnaposto con pezzetti di legno

    Segnaposto fantasiosi

    Per questi segnaposto ci servono dei piccoli pezzi di legno, possibilmente a forma di cilindro. Basta intagliarli in uno dei lati e inserire all’interno dei cartoncini colorati, nei quali scriviamo il nome dell’ospite.