Scooter elettrico: polizia municipale più ”verde”

La polizia municipale di San Benedetto del Tronto si è dotata di quattro scooter elettrici, con un'autonomia di 85 chilometri con un'unica operazione di ricarica

da , il

    Scooter elettrico, polizia municipale verde

    La polizia municipale di San Benedetto del Tronto è recentemente stata dotata di quattro scooter elettrici. Si tratta di veicoli ad emissioni zero che, stando a quanto reso noto tramite i principali organi di stampa locale, sono equiparabili per caratteristiche di potenza e velocità a un tradizionale ciclomotore di 50 cc ma, contrariamente a questi, sono altresì molto più silenziosi e, ovviamente, molto più ecocompatibili.

    Lo scooter elettrico dato in dotazione alla polizia municipale del comune marchigiano è infatti alimentato esclusivamente da energia pulita, ricaricandosi completamente attraverso una presa di corrente “ordinaria” a 220 volt. Con un pieno di energia, lo scooter elettrico in questione è in grado di percorrere circuiti cittadini per un massimo di 85 chilometri, dopo i quali necessiterà di un’altra ricarica di energia elettrica.

    La notizia è stata commentata con soddisfazione delle autorità municipali, che si sono impegnate altresì a effettuare forniture di soli mezzi rispettosi dell’ambiente nei casi in cui le disponibilità locali lo consentano. C’è pertanto da aspettarsi che la stessa polizia municipale, o altre autorità, possano incrementare la propria flotta con nuovi veicoli ecologici.

    L’obiettivo e l’auspicio, come confermato dalle parole dalle stesse autorità, è che i cittadini prendano esempio da questa iniziativa, replicando i comportamenti del Comune marchigiano, dotandosi di mezzi ecologici che possano sostituire efficacemente quelli tradizionali, con risparmio in termini di emissioni di Co2, e di costo per i carburanti tradizionali.

    Immagine tratta da guidoelettrico.com