Scooter elettrici 2014: prezzi e modelli in uscita [FOTO]

Scooter elettrici 2014: prezzi e modelli in uscita [FOTO]

Gli scooter elettrici 2014 sono tanti e offrono una varietà di prezzi e modelli molto interessante

da in Mobilità Sostenibile, Scooter Elettrico
Ultimo aggiornamento:

    Gli scooter elettrici 2014 rappresentano un’ottima idea per la mobilità sostenibile. Con prezzi diversificati e modelli vari, questi scooter sono molto attesi e il loro arrivo in commercio di certo può contribuire a far aumentare il numero di coloro che effettueranno delle scelte ecosostenibili. D’altronde non si possono ignorare i vantaggi concreti che si possono ottenere proprio in termini di rispetto per l’ambiente.

    Lo scooter, di per se stesso, rappresenta un mezzo di locomozione davvero ideale per evitare il traffico della città. Le comodità che ne possono derivare dall’uso sono tante, specialmente se si opta per la versione green. Si tratta della possibilità anche di risparmiare. Non dobbiamo dimenticare, infatti, che lo scooter elettrico non necessita di cambi d’olio ed ha un costo di ricarica davvero poco elevato. A tutto ciò corrisponde l’opportunità di mantenere un’autonomia di tutto rispetto, anche perché, a parità di potenza, il motore elettrico ha un’accelerazione superiore rispetto a quella a benzina. Non meno importante è il fatto che si tratta di veicoli silenziosi. Gli scooter elettrici permettono un uso a zero emissioni e, quindi, la riduzione dell’inquinamento.

    Fra i modelli di scooter elettrici 2014, che sono prossimi a fare la loro comparsa sul mercato, c’è il BMW C Evolution. Il motore utilizzato da questo veicolo è capace di offrire delle prestazioni fantastiche, con un’autonomia di circa 100 chilometri e una velocità massima di 120 km/h. Il tutto è possibile grazie alle batterie da 8 kWh e una potenza di 47 cavalli. Di consueto la potenza è pari a 15 cavalli: si potrà utilizzare il livello massimo nelle situazioni che richiedono il massimo della potenza. Questo scooter si ricarica in 3 ore e possiede un sistema di recupero dell’energia in frenata, che contribuisce a garantire l’autonomia del veicolo stesso. Il suo prezzo è di 15.750 euro.

    Molto interessante è anche lo scooter elettrico della Smart, che qualche tempo fa era stato presentato al Salone di Parigi soltanto come prototipo. Non sono disponibili molte informazioni sulle caratteristiche tecniche della versione definitiva. Comunque si sa che il motore elettrico dovrebbe essere da 5,4 cv, l’autonomia media di 100 chilometri e la velocità di 45 km/h. Le batterie agli ioni di litio sono poste sotto la pedana, per assicurare il massimo della maneggevolezza. Per la ricarica completa servono dalle 3 alle 5 ore. Il costo potrebbe essere oscillante tra 4.000 e 5.000 euro.

    Da non dimenticare il maxiscooter Ghibli, il Libeccio e il Levante di Ecostrada. Il primo riesce a raggiungere i 115 km/h, assicurando un’autonomia che va dagli 80 ai 120 chilometri. Levante è un modello più compatto, anche se le sue prestazioni, con 100 km/h di velocità massima, sono del tutto rispettabili. Il Libeccio è più adatto per essere usato da squadre di lavoro, che abbiano bisogno anche di un equipaggiamento da trasporto. Ghibli costerà a partire da 6.200 euro, Levante da 3.590 euro e Libeccio da 5.600 euro.

    Un altro modello è Ecojumbo 5000W di Ecomission, l’azienda che ha partecipato come rappresentanza italiana alla Gulf Bike Week di Dubai. Ecojumbo ha un’autonomia che arriva fino a 70 chilometri con una ricarica completa, della durata di 4 ore. Il suo prezzo è di 3.650 euro. La Piaggio scende in campo con i suoi modelli Mp3 Hybrid, Liberty E-mail e Mp3 Hy-mail. In particolare piuttosto innovativo si presenta proprio Mp3 Hy-mail, in grado di integrare la propulsione termica con la motorizzazione elettrica. Il prezzo è di 8.000 euro. Da non trascurare Penelope, uno scooter elettrico che può essere utilizzato per gli spostamenti in città e capace di garantire un’autonomia di 45/100 chilometri, arrivando ad una velocità massima di 60 km/h. La potenza del motore parte da 1.800 W e può arrivare alla soglia massima di 3.600 W. Penelope può avere batterie al gel di silicio o al litio ed è disponibile in due versioni, quella nera e quella bordeaux. Il costo è di 2.600 euro.

    EC03 di Yamaha si caratterizza per essere uno scooter leggero, pesa, infatti, solo 56 kg. Si guida facilmente e riesce a muoversi anche nel traffico. Dà la possibilità di cambiare la velocità, passando da standard alla modalità power. Con questo modello si può tenere sempre sotto controllo il livello di carica. Costa 2.490 euro. Molto interessante è anche Feddz di Emo-Bike, che ha un peculiare telaio in alluminio, possiede fari e frecce a led, ha delle batterie agli ioni di litio removibili e può essere acquistato in due versioni, disponibili a due prezzi differenti: 5.990 euro (versione Eco) e 6.990 euro (versione Premium).

    Guarda anche:

    Scooter elettrici, consigli per l’acquisto: una guida utile
    Scooter elettrici 2013: modelli e prezzi [FOTO]
    Moto elettriche, prezzi e modelli in commercio [FOTO]

    866

    Scooter elettrici 2013: modelli
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mobilità SostenibileScooter Elettrico
    PIÙ POPOLARI