Scaloppine di seitan al curry: la ricetta vegan

Scaloppine di seitan al curry: la ricetta vegan
da in Alimentazione Sana, Cucina Naturale, Ricette Vegan, Ricette vegetariane, Vivere green
Ultimo aggiornamento: Domenica 24/01/2016 15:11

    scaloppine seitan curry ricetta vegan

    Le scaloppine di seitan al curry, da preparare con una ricetta vegan, sono facili e veloci da fare. Inoltre, con i caratteristici profumi orientali dettati dal curry, sono buonissime da gustare. Scegliere di ricorrere al seitan vuol dire disporre di un ingrediente naturale e di non ricorrere ad altri prodotti di origine animale, che non rientrano in uno stile di vita green. Se veramente teniamo al benessere dei nostri amici animali, i piatti vegani non dovrebbero mai mancare nella nostra alimentazione. Vediamo come preparare queste gustose scaloppine vegane.

    ingredienti scaloppine seitan curry

    Gli ingredienti per le scaloppine vegan al curry sono i seguenti: 400 grammi di seitan, 6 cucchiai di latte di soia, 4 cucchiai di farina di ceci, curry in polvere, una cipolla, olio extravergine d’oliva, un bicchiere di brodo vegetale, un pizzico di sale e chi vuole può aggiungere anche del cumino e del coriandolo.

    ricetta scaloppine seitan curry

    Facciamo a pezzettini la cipolla e mettiamola in padella con un po’ d’olio. Tagliamo il seitan a fettine e, quando la cipolla comincerà a dorare, mettiamola nella padella. Sfumiamo con del brodo vegetale e, non appena il seitan si sarà asciugato, aggiungiamo latte di soia, farina di ceci, curry e un pizzico di sale. Inoltre possiamo unire anche le altre spezie. Facciamo cuocere il tutto, fino a ricavare un sughetto amalgamato.

    seitan scaloppine curry

    Il seitan contiene poche calorie e pochi grassi. Proprio per questo è adatto non soltanto a chi vuole portare avanti un’alimentazione vegana, ma anche a chi vuole restare leggero. Gli anziani possono consumarlo, perché è altamente digeribile. Anche i bambini e gli adolescenti possono mangiarlo, se accompagnato da altri cibi che rappresentano delle fonti proteiche da non trascurare, come, per esempio, i legumi. Lo stesso discorso vale per le donne in gravidanza: è sempre utile accompagnare anche in questo caso il consumo del seitan con altri cibi proteici, per non avere problemi nello sviluppo del feto. Il seitan può essere mangiato anche da chi soffre di colesterolo alto, proprio per il suo bassissimo contenuto di grassi.

    curry scaloppine seitan

    Il curry è una miscela di spezie ed erbe aromatiche, che vengono tostate e poi ridotte in polvere. Contiene tantissime vitamine, come la A, quelle del gruppo B e le vitamine E e K. Può essere utilizzato per insaporire moltissimi piatti, consentendo di sostituire in parte il sale. E’ ricco di antiossidanti e dà la possibilità di assumere differenti polifenoli, consentendo all’organismo di non accumulare molte calorie. Il curry può essere benefico per migliorare il funzionamento del sistema circolatorio. Contiene, infatti, anche peperoncino, ricco di capsaicina, e inoltre, comprendendo nella sua composizione anche lo zenzero, riesce a donare una maggiore funzionalità all’apparato digerente. Il curry è anche antinfiammatorio. Questo effetto è svolto soprattutto dalla curcuma, che potrebbe avere, come è stato dimostrato da alcune ricerche scientifiche, anche un ruolo importante nella prevenzione delle patologie neurodegenerative, come il Parkinson e l’Alzheimer. Scaloppine di seitan: scopri le migliori ricette vegan

    686

    PIÙ POPOLARI