San Valentino 2011: idee per una festa ecocompatibile

La festa di San Valentino 2011 può essere vissuta in modo ecocompatibile mettendo in atto alcune semplici idee che riguardano i regali, gli auguri, la cena romantica per gli innamorati

da , il

    san valentino 2011 idee festa ecocompatibile

    Per San Valentino 2011 piuttosto utili possono essere alcune idee per una festa ecocompatibile. Non dobbiamo infatti dimenticare che il rispetto dell’ambiente deve iniziare da comportamenti ecocompatibili e anche le ricorrenze festive rappresentano dei momenti da non trascurare per mettere in atto atteggiamenti improntati alla sostenibilità ambientale. Soprattutto non va ignorato che la festa degli innamorati si caratterizza per un incremento dei consumi, i quali hanno un notevole impatto sull’ambiente. Ma quali regole seguire per un San Valentino green?

    Per prima cosa possiamo per San Valentino possiamo pensare a delle idee regalo ecosostenibili. In questo senso possiamo regalare al nostro partner dei profumi che sono prodotti utilizzando fragranze naturali e non sostanze chimiche. In questo modo staremo più attenti alla nostra salute e provvederemo alla salvaguardia dell’ambiente. Un regalo green originale potrebbe consistere in una visita da fare in coppia presso una riserva naturale.

    È opportuno non trascurare nemmeno la carta da regalo, che dovrebbe essere rigorosamente carta riciclata. Anche i classici cioccolatini possono essere costituiti da prodotti che rientrano nell’ambito del commercio equo solidale. In termini di conservazione ambientale all’insegna di un San Valentino ecosostenibile ideale sarebbe ricorrere al riciclo. Possiamo vedere se troviamo qualcosa di interessante a livello di riciclaggio su internet con Riciklo.

    Chi ama fare gli auguri, in nome di un basso impatto ambientale, può scegliere cartoline elettroniche. Inoltre per una cenetta romantica è bene scegliere un ristorante specializzato nell’uso di prodotti coltivati a livello locale, non bisogna dimenticare infatti che in tema di emissioni si può procedere ad una riduzione dei gas serra partendo dall’alimentazione.