Risparmio risorse: “Chiudi il rubinetto” con Aquafresh!

Risparmio risorse: “Chiudi il rubinetto” con Aquafresh!

Aquafresh si butta a capofitto in una campagna di sensibilizzazione ambientale che vede coinvolta, nemmeno c'è bisogno di dirlo, la risorsa più preziosa che conosciamo: l'acqua

da in Acqua Potabile, Sviluppo Sostenibile, Tutela Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    Aquafresh campagna acqua

    Bellissima l’iniziativa di Aquafresh, uno dei marchi di riferimento nel campo dell’igiene dentale. Grazie al progetto “Chiudi il rubinetto“, l’azienda intende promuovere il risparmio idrico e sensibilizzare il consumatore ad un utilizzo più parsimonioso delle risorse a nostra disposizione, a partire dalla più importante di tutte: l’acqua. L’iniziativa Aquafresh ha ottenuto il patrocinio dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Milano per la bontà delle argomentazioni.

    Degli studi svolti hanno evidenziato che il consumo idrico (o, meglio dire, lo spreco) è accentuato a causa della pessima abitudine di molti di noi di lasciare il rubinetto aperto durante il lavaggio dei denti.

    Per sensibilizzare chi a queste cose non pensa, per inavvertenza o per noncuranza, Aquafresh ha creato il sito www.chiudilrubinetto.it dedicato interamente al Progetto, il cui fulcro è rappresentato dal “Manifesto sull’acqua“, spazio riservato ai consumatori sul quale è anche possibile aderire alla campagna direttamente facendo “click” (una sorta di “fioretto” virtuale!).

    Sono diversi gli intrattenimenti presenti sul sito della campagna ambientale, tra cui dei test per capire il grado di conoscenza sul tema e una lavagna virtuale su cui lasciare messaggi ecosostenibili in favore dell’acqua. Per i fanatici di Facebook c’è anche una pagina dedicata (cerca subito “Chiudi il rubinetto” e lascia un segno del tuo passaggio!). Infine segnaliamo l’impegno concreto del marchio, non volto solamente ad una mossa di marketing bensì ad una causa più che buona: all’interno del progetto “Chiudi il rubinetto”, Aquafresh devolverà alla Croce Rossa Italiana una quota per sostenere i progetti legati all’emergenza idrica in Haiti, dilaniata dal terremoto all’inizio di quest’anno.

    322

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Acqua PotabileSviluppo SostenibileTutela Ambientale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI