Risparmio energetico: Led per i semafori di Bergamo

Bergamo si è lasciata conquistare dal risparmio energetico

da , il

    Le influenze della Settimana europea dell’energia sostenibile si fanno sentire. Soprattutto a Bergamo, ridente città lombarda che in passato si era già impegnata nella promozione del risparmio energetico. Stavolta, guidato dal vicesindaco Gianfranco Ceci, Bergamo ha voluto rendere possibile un futuro volto al risparmio energetico anche a livello delle infrastrutture. “La mobilità sostenibile è il futuro, non serve essere ‘verdi’ per crederci. Noi andiamo in questa direzione” ha dichiarato l’esponente comunale. Infatti, presto verranno installati dei semafori a LED.

    A Palazzo Frizzoni, alla presenza di Ceci, degli assessori Massimo Bandera (Ambiente) e Alessio Saltarelli (Lavori pubblici) e dei rappresentanti di ATB e A2A (partner delle attività), è stata presentata l’iniziativa di installare dei nuovi semafori LED, ma non solo, perchè la ”riforma bergamasca” riguarda anche il fotovoltaico. Infatti, sono già stati individuati 14 papabili aree per installare degli impianti a pannelli solari per la produzione di energia pulita.

    Per quello che invece concerne l’illuminazione LED, come anticipato verranno sostituiti tutti i semafori “obsoleti” con nuovi a tecnologia dedita al risparmio energetico. Il conto finale ammonta a 5mila lampade per un investimento totale pari a 890mila euro. Ad occhio sono molti soldi, ma si sa, il vantaggio si vedrà nel tempo: minori costi di manutenzione, durata superiore delle lampade. Ma soprattutto, al di fuori di un discorso prettamente economico, a livello di sicurezza queste lampade LED saranno veramente impareggiabili.

    Immagini tratte da:

    mediaon.it

    circulaseguro.com

    punto-informatico.it

    alibaba.com

    emcelettronica.com