Riscaldamento globale: contraddizioni sui cambiamenti climatici

Riscaldamento globale: contraddizioni sui cambiamenti climatici

Sul riscaldamento globale e sulle conseguenze in termini di cambiamenti climatici ci sono due teorie che appaiono in contraddizione

da in Clima, Emissioni, Inquinamento, Mutamenti Climatici, Primo Piano, Riscaldamento Globale
Ultimo aggiornamento:

    riscaldamento globale cambiamenti climatici contraddizioni

    Sul riscaldamento globale e sulle conseguenze in termini di cambiamenti climatici ci sono delle vere e proprie contraddizioni che non è per niente facile spiegare. Da una parte infatti l’Onu fa presente che le emissioni di anidride carbonica non si sono ridotte, anche se vari Paesi hanno cercato di mettere in atto adeguate strategie in tal senso. Tutto questo potrebbe portare ad un aumento delle temperature del nostro pianeta. Dall’altra parte alcuni climatologi, fra i quali in prima linea Roberto Madrigali, sostengono che ci stiamo avviando verso un’era glaciale.

    Da un lato sorge il dubbio che i tentativi per evitare il riscaldamento globale siano inutili, ma non si può nemmeno riuscire a conciliare le due tesi, che appaiono per molti versi contrastanti. In particolare la teoria portata avanti dai climatologi sostiene che tutti i vari eventi climatici violenti, ai quali stiamo assistendo negli ultimi anni non farebbero altro che indicare che ci stiamo avviando verso un’era glaciale che interesserebbe il nostro pianeta secondo un andamento ciclico.

    A questo proposito Madrigali ha fatto presente che

    Stiamo attraversando la parte finale dei circa 12.000 anni che caratterizzano la durata di un’era interglaciale. Al punto in cui siamo giunti, ogni nuovo intervallo verso il freddo potrebbe essere quello scatenante l’avvio di una nuova era glaciale, causando l’innesco del “punto di non ritorno”.

    Senza dubbio esiste un collegamento tra mutamenti climatici, fuliggine e riscaldamento globale. In questo momento non è possibile riuscire a rintracciare prove concrete per stabilire veramente chi abbia ragione. È certo che i mutamenti climatici mettono a rischio il ciclo delle piante e stanno provocando altri danni ambientali. Solo il tempo farà comprendere quale di queste tesi è da tenere in considerazione.

    361

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ClimaEmissioniInquinamentoMutamenti ClimaticiPrimo PianoRiscaldamento Globale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI