Rimedi naturali contro le zanzare, Milano ingaggia i pipistrelli

Rimedi naturali contro le zanzare, Milano ingaggia i pipistrelli

rimedi naturali zanzare pipistrelli

Siete alla ricerca di rimedi naturali contro le zanzare? Con il caldo è normale che i fastidiosi insetti si facciano sentire in maniera oseremmo dire più “pungente”. E allora che fare? A Milano hanno pensato di ricorrere ai pipistrelli. Il Comune ha deciso di presidiare parchi e giardini proprio con i pipistrelli, predisponendo degli appositi rifugi di legno per gli animaletti, che dovrebbero combattere le zanzare, evitando che creino disagio ai cittadini. Differenti sono le aree naturali che l’amministrazione comunale ha scelto per questo progetto. L’obiettivo è di arrivare a 1.200 bat box.

Da parco Sempione ai Giardini di Villa Necchi, da parco Berna ai Giardini Montanelli, da parco Cascina Bianca al parco delle Cave. Il piano predisposto vuole essere un importante segno di rispetto per l’ambiente. Ecco che cosa ha dichiarato a questo proposito l’assessore Pierfrancesco Maran: “L’ausilio dei pipistrelli nella lotta alle zanzare è un esempio di come si possano coniugare innovazione e rispetto per l’ambiente. La lotta integrata alle zanzare richiede professionalità e risorse, ma è un’azione importante per rendere migliore la qualità della vita e il benessere dei nostri cittadini, specialmente dei bambini“.

La base operativa di tutto il piano è rappresentata dalla Cascina Caldera. Le Guardie ecologiche monitoreranno ogni bat box mediante un sistema Gps, che è in grado di individuare le piante che ospitano i rifugi per i pipistrelli.

Per realizzare questi ultimi sono stati coinvolti anche alcuni lavoratori svantaggiati, fra i quali anche i detenuti della falegnameria del carcere di Monza. In questo modo fa del bene all’ambiente e agli anelli più deboli della società.

Come combattere le zanzare con i rimedi naturali

State cercando dei rimedi contro le punture delle zanzare? Siete capitati proprio nel posto giusto. Finalmente l’estate è iniziata e, con lei, è arrivato il tanto agognato sole e caldo. Mare e tintarelle a parte, che sono i lati più felici del periodo estivo, parliamo del lato meno simpatico ovvero l’arrivo di questi sgraditi insetti, capaci di rovinare le grigliate in giardino come le sacrosante ore di riposo notturno. Siccome Ecoo promuove l’ecologia e i metodi non invasivi per contrastare il problema, ecco per voi una lista di rimedi naturali per combattere le zanzare.

Combattere le zanzare con… La prevenzione, prima di tutto!

Il titolo non è abbastanza chiaro? Ebbene, proviamo a spiegarvi cosa significa: per evitare che le zanzare “banchettino” con il nostro sangue, sarebbe opportuno conoscere e capire cosa dobbiamo dapprima evitare per non diventarne bersaglio prediletto. Da qui la prevenzione, appunto. Ad esempio, dovreste sapere che questi odiosi insetti sono attirati da dei colori in particolare. In ordine di “attrattiva”, dal più al meno, troviamo: nero, rosso, blu, verde, giallo e bianco. Come potrete notare, a differenza dei moscerini, le zanzare sembrano adorare i colori più scuri. Per cui cercate di preferire delle colorazioni più “estive”, in linea con la stagione! Anche evitare di lasciare, in casa e/o in giardino, delle pozze d’acqua (sottovasi ricolmi d’acqua, ad esempio) può essere davvero utile per ovviare al problema della proliferazione di zanzare.

Rimedi naturali ed efficaci

zanzare rimedi

Vediamo insieme alcuni rimedi che permettono di contrastare le zanzare ma senza arrecare disturbi all’ambiente:

  • REPELLENTI PER AMBIENTI E PERSONE: che siano le famose piastrine da mettere nella presa, le candele alla citronella o una fragranza a base di rosmarino, poco importa. Anche gli spray in commercio da applicare sulla pelle sono ottimi. Queste soluzioni meritano di essere provate ed apprezzate;
  • TRAPPOLE PER ZANZARE: Ne esistono diverse in commercio, le più comuni sono le trappole a ventola, le trappole a corrente e le ovitrappole. La prima attira la zanzara grazie ad alcune sostanze naturali, la quale viene risucchiata da una ventola. La seconda soluzione è la lampada attira-zanzara che poi l’abbrustolisce. Piuttosto che consigliarvi questi efficaci ma truci metodi, vi consigliamo l’ovitrappola: si tratta di una vera e propria trappola architettata per ingannare le zanzare. Le femmine di zanzara, come ben saprete, amano riporre le proprie uova nei ristagni d’acqua fino alla schiusura. Le ovitrappole non sono altro che ciotoline riempite d’acqua ma con sopra una barriera protettiva che non permette alle uova di maturare in acqua;
  • PIANTE ANTI-ZANZARE: acquistare una catambra e metterla fuori o dentro casa può essere un valido aiuto per scacciare questi fastidiosi insetti. Provare per credere;
  • PREDATORI NATURALI: Le zanzare sono alla base della catena alimentare, dunque, molti animali ne sono ghiotti. Primi fra tutti i pipistrelli (con la loro Bat Box), le gambusie e le libellule. Se possedete un laghetto esterno vi consigliamo di procurarvi subito qualche gambusia (sono pesci), e installare una Bat Box su un albero per permettere ai pipistrelli autoctoni di scambiarla come la loro nuova casa;
  • RIMEDI OMEOPATICI: assumere per settimane il Ledum Palustre può essere davvero utile: infatti, alla lunga il prodotto naturale rende il nostro sudore particolarmente sgradevole agli insetti che dunque vi ronzeranno lontano.
  • VESTITI REPELLENTI: esistono in commercio dei capi d’abbigliamento che tengono lontani le zanzare, costituiti da fibre tessili e sostante atossiche, resistenti a molti lavaggi;

Fateci sapere se i nostri consigli vi sono serviti. Vi consigliamo di dare un’occhiata a questi altri nostri articoli pertinenti ed interessanti:

Infestazioni zanzare: prevederle città per città con Meteo Zanzare
Rimedi contro zanzare: i pipistrelli Bat Box
Bat Box: come costruirla facilmente

1040

Segui Ecoo

Gio 12/07/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici