Rimedi naturali contro le pulci: tutte le soluzioni green

Rimedi naturali contro le pulci: tutte le soluzioni green
da in Animali, Animali Domestici, Cani, Gatti, Rimedi naturali, Terapie Naturali, Vivere green
Ultimo aggiornamento: Martedì 02/12/2014 21:45

    Consigli utili per prevenire le pulci

    I rimedi naturali contro le pulci che possiamo adottare sono diversi. Infatti, la natura mette a nostra disposizione tante soluzioni green, che servono a proteggere soprattutto il cane o il nostro gatto. Può capitare che gli animali domestici incorrano in questo problema. Ecco perché vogliamo darvi dei suggerimenti utili, per riuscire a risolvere la situazione. Andiamo nello specifico.

    Olio di Neem

    L’olio di Neem può essere considerato a tutti gli effetti un antiparassitario, perché possiede notevoli proprietà antisettiche. Va acquistato in erboristeria e si applica in gocce sul pelo. L’odore sgradevole fa allontanare le pulci. Tra l’altro è proprio l’ingrediente giusto per combattere le infezioni virali, batteriche o causate dai funghi. Va bene anche per gli esseri umani, soprattutto da utilizzare alla base di cosmetici per la pelle. L’olio di Neem è un ottimo rimedio anche contro le zanzare (GUARDA TUTTI I RIMEDI NATURALI CONTRO LE ZANZARE).

    Aceto

    Particolarmente indicato è l’aceto di vino bianco (SCOPRI LE PROPRIETA’ BENEFICHE DELL’ACETO). Esso agisce come antisettico. Si deve diluire nell’acqua e poi va spruzzato su un panno morbido, da usare per detergere la pelliccia degli animali. Lo stesso effetto si può ottenere utilizzando una tisana ricavata da diverse erbe aromatiche. Si possono utilizzare la salvia, il rosmarino, il timo e l’eucalipto. Il tutto va applicato tiepido.

    Limoni contro le pulci

    Quello costituito da limone e bicarbonato è un ottimo rimedio casalingo. Dobbiamo bollire mezzo litro di acqua e aggiungere quattro limoni tagliati a metà. Il tutto deve restare sul fuoco basso almeno per 30 minuti. Infine inseriamo due cucchiai di bicarbonato e mescoliamo. Quando il liquido ottenuto si è raffreddato, filtriamolo e mettiamolo in una bottiglia con uno spruzzino. In questo modo si potrà spruzzare delicatamente, per dieci giorni.

    Agrumi

    Gli agrumi in generale possono essere particolarmente utili per combattere le pulci. Si può usare una tazza di acqua bollente, da versare su qualche fetta di questi frutti, lasciando che avvenga per tutta la notte un processo di macerazione. In questo modo fuoriescono gli oli contenuti dagli agrumi e poi con la spugna si usa la miscela per strofinare il mantello del cane. Per un gatto, comunque, non si tratta di un procedimento molto consigliato.

    Menta piperita

    Possiamo fare ricorso all’olio essenziale di menta piperita. Si tratta di una pianta molto usata in naturopatia. Soprattutto si utilizzano le foglie e i fiori. Il suo odore fresco e stimolante si rivela un repellente per i parassiti. Se ne può spruzzare qualche goccia sul collare, ma sarebbe bene anche coltivarla nel nostro giardino. Si possono preparare degli estratti fai da te da cospargere. Ad esempio, è possibile mettere a bagno per dieci minuti delle foglie, per poi lasciarle asciugare.

    Lievito di birra

    Si può provare anche con l’alimentazione, inserendo nella pappa un po’ di lievito di birra. Alcuni sono soliti inserire anche dell’aglio tritato, tuttavia bisogna specificare che quest’ultima operazione è da praticare con molta cautela, specialmente se il problema riguarda il gatto.

    Aceto di sidro di mele

    Con l’aceto di sidro di mele si riesce a fare in modo che le pulci saltino subito via dall’animale, liberandolo. Non si applica puro, ma si dovrebbe preparare un amalgama formato da due parti di aceto e una di acqua. Questo rimedio è valido per tenere lontani i parassiti per circa tre o quattro giorni.

    845

    PIÙ POPOLARI