Rimedi naturali contro le occhiaie: una guida di bellezza green

Rimedi naturali contro le occhiaie: una guida di bellezza green

Rimedi naturali contro le occhiaie: cetriolo, patate, tè verde e abitudini di vita più sane

da in Bellezza fai da te, Rimedi naturali, Vivere green
Ultimo aggiornamento:

    Cetriolo  occhiaie

    Nei periodi di stress, può capitare si svegliarsi con occhiaie, palpebre pesanti e occhi stanchi: esistono alcuni rimedi naturali per contrastare il segno scuro delle occhiaie, che tanto invecchiano e spengono il nostro sguardo. Le cause che portano alla formazione delle occhiaie possono essere molteplici: fragilità capillare e quindi cattiva circolazione, pelle disidratata attorno agli occhi, la genetica, un assottigliamento della pelle dovuto ad una errata esposizione al sole.

    In ogni caso, qualunque sia il motivo che scatena la loro origine, alla base vi è uno stato di intossicazione metabolica e un cattivo funzionamento dei reni, gli organi la cui funzione è proprio quella di smaltire le tossine in eccesso.

    Per molti, la causa principale delle occhiaie può essere dovuta all’età, allo stress e ad una carenza nutrizionale, mancanza di vitamine o alimentazione scorretta, che possono provocare una consistente fragilità capillare. Via libera dunque all’assunzione di alimenti antiossidanti, come legumi, cereali integrali, more, mirtilli e semi oleosi, ma anche carote, kiwi, limone e altri cibi ricchi di vitamina C, essenziale proprio per rafforzare i capillari. In caso di occhiaie gonfie, il corpo potrebbe star trattenendo troppo i liquidi, quindi oltre ad un regime alimentare disintossicante, che aiuti i reni a smaltire le tossine, si può usare un drenante specifico come l’infuso di betulla. Se invece le occhiaie sono scure e incavate, allora forse il problema è la carenza di liquidi. Bevete molta acqua, almeno 10 bicchieri al giorno per mantenere idratata la pelle.
    Il problema potrebbe essere dovuto anche ad una carenza di sonno: un buon riposo, di almeno 7-8 ore, è essenziale all’organismo, che durante la notte si ricarica di energia e si rigenera.

    Maschera naturale
    Come alimenti antiossidanti, spicca il tè, in particolar il tè verde: dopo averlo fatto, prendete le bustine di tè e una volta fredde, conservatele nel freezer inumidite. Applicate sugli occhi, causano un miglioramento temporaneo dovuto alla vasocostrizione, attenuando il gonfiore e l’ inestetismo. Potete usare anche direttamente il tè verde freddo attorno agli occhi, aiutandovi con delle garze.
    Il cetriolo o la patata, tagliati finemente a fettine da applicare sempre rigorosamente fredde sugli occhi per circa 30 minuti, sono utili per attenuare borse e occhiaie. Anche il succo di cetriolo o di pomodoro possono essere validissimi rimedi: posate le garze imbevute del succo sugli occhi per 15 minuti, oppure usate una maschera fai-da-te antiocchiaie: mescolate il succo di un cetriolo, un cucchiaio di olio di mandorle dolci e farina tanto quanto basta per ottenere una crema. Applicate la maschera per 20 minuti su tutto il viso e poi risciacquate con acqua fredda: la vostra pelle risulterà più idratata ed elastica.

    536

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Bellezza fai da teRimedi naturaliVivere green
    PIÙ POPOLARI