Rimedi naturali contro le mosche: una guida utile

Rimedi naturali contro le mosche: una guida utile

Tenere lontano le mosche senza ricorrere a sostanze tossiche e senza ammazzarle? Si può!

da in Rimedi naturali, Vivere green
Ultimo aggiornamento:

    Mosche

    Le mosche in casa creano non pochi problemi considerando soprattutto i posti poco puliti su cui vanno a posarsi. Entrano in casa molto facilmente, attraverso porte e finestre, e possono moltiplicarsi anche molto rapidamente. Per mandarle via possiamo fare riferimento a metodi del tutto naturali. Che ne pensate di guardare nella dispensa della vostra cucina? Tipo, avevate mai pensato ai cetrioli? E al basilico? E non finisce qui l’elenco!

    Cetriolo

    I cetrioli sono repellenti per le mosche, e in più sono naturali e facilissimi da trovare. Le fette e le bucce di cetriolo possono essere utilizzate per tenere lontano non solo le mosche, ma anche le formiche, le tarme da cibo e le vespe. È proprio l’odore fastidiosamente amaro del cetriolo a infastidire le mosche, scoraggiandole ad entrare in casa. Oltre ad essere molto efficaci, i cetrioli non sprigionano nemmeno sostanze tossiche, per cui sono molto utilizzati come repellenti.
    Le bucce sono la parte più efficace del cetriolo per respingere le mosche. Ponete le bucce davanti a porte, davanzali, finestre, balconi e ovunque pensate possano avere accesso a casa vostra i fastidiosi e ronzanti ospiti non graditi: potrete vedere immediatamente come funziona questo metodo! Occhio però a sostituire le bucce di cetriolo dopo una settimana, considerando che dopo questo periodo di tempo perdono il loro effetto repellente.

    lavanda

    Il profumo della lavanda è meraviglioso e in più tiene lontano, oltre alle mosche, anche le tarme del cibo, le zanzare e le pulci (nel caso in cui aveste animali domestici).
    Per utilizzare la lavanda come repellente potete coltivarla sui davanzali delle vostre finestre, in modo da scoraggiare l’accesso alle mosche attraverso questo ingresso, o ancora potete cospargere le ringhiere dei vostri balconi con un po’ di polvere di lavanda ottenuta macinandone i fiori secchi.

    Mentuccia

    La mentuccia è un repellente per le mosche, ma anche per pulci, formiche e zanzare. Dovete però stare attenti, perché grandi quantità di mentuccia possono essere tossiche per bambini e animali domestici. Potete cospargere di mentuccia essiccata i davanzali delle finestre o i balconi, oppure ovunque riteniate che possano avere facile accesso.

    Basilico

    Il profumo del basilico è delizioso nelle insalate e sulle salse di pomodoro, ma è anche uno dei modi migliori per tenere le mosche lontane da casa. Provate a mettere dei mazzetti di basilico accanto alle porte, o ancora coltivatelo sui balconi di casa. Vedrete che non piacerà nemmeno alle zanzare!

    (Foto di Fabiana, Nociveglia, Manuel Martin Vicente, Mayolina1 e Robynhub)

    607

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Rimedi naturaliVivere green
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI