Rimedi naturali contro la muffa: una guida pratica

Ci sono vari rimedi naturali per rimuovere la muffa. Fra questi possiamo ricordare l’aceto bianco, l’estratto di semi di pompelmo, il succo di limone e il bicarbonato.

da , il

    rimedi naturali per rimuovere la muffa

    Ci sono vari rimedi naturali contro la muffa. Quest’ultima in casa è piuttosto fastidiosa e, se non vogliamo ricorrere ai consueti prodotti chimici, che possono determinare danni sia all’ambiente che alla salute, possiamo servirci di differenti soluzioni che la natura mette a nostra disposizione. Di solito la muffa può essere evitata non asciugando i vestiti in casa, non tenendo troppe piante all’interno dell’appartamento, montando delle cappe per le cucine e tenendo la doccia pulita. Se però tutti questi accorgimenti non dovessero bastare, i rimedi naturali possono essere una valida alternativa.

    Estratto di semi di pompelmo

    estratto semi pompelmo muffa

    L’estratto di semi di pompelmo è ottimo per combattere la muffa. Generalmente lo si trova già pronto nelle erboristerie. In ogni caso non dobbiamo pensare che ne occorra una grande quantità, visto che ne basterebbero soltanto 20 gocce sciolte in due tazzine di acqua. Questo liquido va spruzzato direttamente sulla macchia da rimuovere e deve agire per qualche minuto. Soltanto alla fine è possibile togliere le tracce della muffa, anche se dovremmo evitare di utilizzare delle spugnette per sfregare, perché tutto questo potrebbe portare all’espansione delle macchie, con un nulla di fatto.

    Aceto bianco

    aceto muffa

    L’aceto bianco non va utilizzato puro, ma va diluito nell’acqua. Per regolarsi con la quantità, basterebbe dire che ne servirebbero circa due tazze da versare nell’acqua bollente. Si può applicare la soluzione sulla superficie macchiata di muffa, lasciando agire per circa 15 minuti. Soltanto successivamente si può intervenire con uno spazzolino, per togliere ogni minimo residuo. E’ la soluzione ideale anche per le mattonelle della cucina o del bagno.

    Succo di limone e sale

    succo limone sale muffa

    A volte la muffa può macchiare anche i vestiti. In questo caso possiamo agire utilizzando del succo di limone misto a del sale. Anche questi sono due rimedi naturali da tenere in considerazione, da poter usare anche per smacchiare le tende o i capi di abbigliamento in generale. Il succo di limone, in particolare, si rivela un ottimo antimuffa naturale.

    Tea tree oil

    tea tree oil muffa

    Col tea tree oil si può realizzare una soluzione, che ha come principale caratteristica quella della lunga conservazione. Se è chiuso bene all’interno di un barattolo, il liquido può essere utilizzato per molto tempo. Ne bastano due cucchiaini da diluire in due tazze d’acqua. Questo rimedio si può usare anche evitando di risciacquare.

    Detersivo fai da te con bicarbonato

    bicarbonato muffa

    Per poter pulire bene la nostra abitazione dalla muffa, possiamo preparare anche un detersivo fatto in casa, utilizzando il bicarbonato in combinazione con altri ingredienti. Possiamo fare ricorso a 700 ml di acqua, due cucchiai di acqua ossigenata, due cucchiai di bicarbonato e altri due di sale. Questi ultimi due elementi vanno sciolti nell’acqua. Poi la miscela ottenuta va versata in uno spruzzino, che sia piuttosto capiente, in modo da poter contenere anche l’acqua ossigenata in espansione. Prima di essere usato, questo detersivo autoprodotto deve essere agitato e poi lo si può applicare sulle varie superfici domestiche.