Rimedi naturali contro l’acne: tutti gli alleati naturali

I rimedi naturali contro l’acne sono molti, dalla cipolla al miele, dal bicarbonato al latte di magnesio, dall’aloe all’olio di jojoba.

da , il

    Se vi interessano i rimedi naturali contro l’acne, seguite i nostri consigli, che riguardano proprio gli alleati naturali, che possono riuscire a ridurre questo antiestetico problema che interessa la pelle. Non si tratta soltanto di un problema degli adolescenti, perché a volte lo stress e la fatica possono influire notevolmente. Scopriamo che cosa possiamo fare.

    Carote

    Molto importante è l’alimentazione, che, per combattere l’acne, deve essere ricca di betacarotene, precursore della vitamina A. Quest’ultima rafforza i tessuti della pelle e aiuta a ridurre la produzione di sebo. E’ essenziale per riparare le mucose ed è anche un antiossidante fondamentale, per ripulire il corpo dalle tossine.

    Scopri come coltivare le carote nell’orto

    Bicarbonato

    Il bicarbonato può essere un valido aiuto per mantenere la pelle pulita ed evitare l’acne. Esso funziona da vero e proprio esfoliante e serve per abbassare i livelli di acidità dell’epidermide. Lo possiamo mischiare con acqua o sapone, sfruttandolo come una vera maschera.

    Aloe

    L’aloe è un rimedio valido soprattutto per la prevenzione dell’acne, ma è efficace anche per alleviare le infiammazioni e i rossori, favorendo la guarigione della cute. Possiamo strofinare delicatamente il gel sulla pelle.

    Olio di jojoba

    L’olio di jojoba serve ad eliminare il sebo in eccesso. Tuttavia è anche un prodotto adatto a non lasciare la cute secca, che è una delle cause principali della comparsa dell’acne. L’olio di jojoba può essere utilizzato anche per liberare i pori della pelle.

    Carbone attivato

    Anche questa sostanza, se assunta per via interna, può essere molto utile per eliminare le tossine e le impurità. Comunque il carbone attivato può essere anche applicato sulla pelle, formando un composto con acqua o sapone delicato.

    Aceto di mele

    L’aceto di mele non va utilizzato da solo, ne basta 1,5 cl, che va diluito in 85 cl di acqua minerale, a cui aggiungere 5 compresse di aspirina. Se ne ricava un tonico, che può essere applicato sulla pelle 2 volte al giorno.

    Scopri tutti gli usi alternativi dell’aceto di mele

    Latte di magnesio

    Il magnesio ha come proprietà essenziale quella di essere un elemento alcalino. Di conseguenza abbassa il livello di acidità della pelle, limitando la produzione di sebo. Si possono effettuare dei tamponi sulla pelle, anche più volte al giorno, aiutandosi con dei batuffoli di cotone.

    Cipolla

    La cipolla è un vero e proprio battericida, per questo può essere utilizzata, per contrastare l’azione dei batteri, i quali causano la comparsa dell’acne. Basta posizionarne qualche fettina sul volto.

    Olio essenziale di calendula

    L’olio essenziale di calendula agisce come una sostanza cicatrizzante, per questo il suo uso è consigliato non solo in presenza dell’acne, ma anche quando i brufoli sono accompagnati da macchie e rossori. Questo olio essenziale va applicato direttamente sui segni che abbiamo sulla pelle.