Rimedi naturali contro i topi

Rimedi naturali contro i topi
da in Rimedi naturali
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 03/12/2014 15:21

    Rimedi naturali  contro topi State cercando dei rimedi naturali contro i topi, per liberarvene e allontanarli dalla vostra casa senza ucciderli? Si può fare! Spesso si usano metodi crudeli e veleni davvero pericolosi, anche per bambini e animali domestici, mentre invece esistono validissime alternative che non danneggiano nessuno, ambiente compreso. Ovviamente, questo non significa che dobbiamo lasciare che i topi prolifichino nella nostra casa o nei dintorni, ma è possibile intervenire per allontanarli, usando buon senso e alcuni rimedi naturali.

    porte e fori Spesso le soluzioni per un problema sono date dal buon senso: se un topo è arrivato nella nostra casa è perché ha avuto spazio per entrare e cibo da cui è stato attratto. Anche un buco piccolissimo, per loro è una porta di ingresso, questo perché hanno un’ossatura talmente morbida che riescono a passare ovunque. Innanzitutto quindi occorre controllare la struttura della vostra abitazione. Porte e fori, anche piccolissimi e sottili consentono al topo di passarci attraverso, quindi è importante tappare tutti i buchi nella vostra casa. Buchi e crepe nelle pareti, sul soffitto, eventuali vetri rotti sulle finestre, devono essere controllati e sostituiti, inoltre potreste proteggervi con reti e lamiere metalliche che hanno maglie di dimensioni adeguate.

    attenzione al cibo Ricordatevi che gli avanzi di cibo non vanno mai tenuti in giardino o nelle vicinanze della vostra casa, perché attirano i topi, quindi meglio disporre i bidoni del compost e della spazzatura, assolutamente chiusi, e distanti; in particolare proteggete il compost con della rete metallica. In casa, tenete puliti cassetti e dispense e se avete animali domestici riponete il loro cibo al chiuso; inoltre, poiché i topi sono particolarmente attratti dai cereali, mettete al sicuro alimenti come farine, pasta, noci, frutta secca ecc…

    gatto Il primo consiglio, vecchio quanto il mondo, è quello di adottare un gatto se ne avete la possibilità: i topi temono i gatti, tanto che anche la semplice lettiera usata è utile a tenerli a debita distanza.

    olio di menta piperita Se questo non dovesse bastare o non vi è possibile, allora potete trattare la zona interessata con olio essenziale di menta piperita, o potete coltivare le piantine di menta, il cui odore disturba fortemente i roditori. Anche un infuso di olio di oliva con aglio, pepe e rafano in quantità abbondanti risulta un buon rimedio: il mix andrà poi sfruttato lì dove serve.

    scacciatopi elettronico Potete usare uno scacciatopi elettronico ad ultrasuoni che disturbano i roditori, ma emettono un suono che invece non crea fastidio a cane e gatto. Oppure se avete un giardino esistono in commercio apparecchi specifici che emettono delle vibrazioni nel terreno ogni tot di secondi.

    trappole non mortali Infine potete provare con delle trappole non mortali, che permettono al topo di entrare ma non di uscire, poi quando li dovete liberare, fatelo almeno un paio di km lontano dalla vostra casa, magari in una zona con tanta vegetazione, in modo che abbia un posto nuovo in cui vivere.

    713

    PIÙ POPOLARI