Ridurre gli sprechi alimentari utilizzando gli avanzi: così propone la Coldiretti

Ridurre gli sprechi alimentari utilizzando gli avanzi: così propone la Coldiretti

Gli sprechi alimentari possono essere ridotti con il riciclo creativo in cucina

da in Cucina Naturale, Impatto ambientale, Riciclo, Sostenibilità Ambientale, Tutela Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    sprechi alimentari avanzi

    Come risolvere la questione degli sprechi alimentari? In questo senso la Coldiretti ha le idee molto chiare e propone per tutti consumatori una cucina basata sugli avanzi. Il riciclo e il riutilizzo degli avanzi alimentari è una strategia di fondamentale importanza, per evitare gli sprechi, per risparmiare e per dare una mano concreata al rispetto dell’ambiente. Si tratta sostanzialmente di prestare attenzione ai nostri consumi in generale e a quelli alimentari in modo specifico, evitando di mettere sempre più in pericolo le risorse naturali che il nostro pianeta mette a disposizione.

    In tema di sostenibilità ambientale spesso i nostri consumi sono insostenibili per la Terra e noi nemmeno ce ne rendiamo conto. L’UE si è scagliata contro il grave impatto ambientale dei consumi idrici nel mondo, che comunque sono connessi alla questione degli sprechi. Ma tutti noi possiamo dare il nostro contributo ecosostenibile ad un impatto ambientale ridotto.

    Come evitare sprechi e risparmiare nell’ambito dei consumi domestici? Ecco alcuni esempi proposti dalla Coldiretti: con il pane raffermo, unito a formaggio e a ciuffi di finocchi, può diventare uno sformato; rape e pane raffermo possono essere utilizzati per una deliziosa ribollita, nella quale inserire anche altri avanzi di verdure, come carote e pomodori.

    Con le verdure avanzate si può fare la pizza rustica e con la pasta una gustosa frittata. Non c’è che l’imbarazzo della scelta nel riciclo creativo in cucina. Ciascuno di noi può scegliere in base alle proprie preferenze e a ciò che ha in casa, in vista di una tutela ambientale da non sottovalutare.

    339

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cucina NaturaleImpatto ambientaleRicicloSostenibilità AmbientaleTutela Ambientale
    PIÙ POPOLARI