Riciclo creativo plastica: 10 idee facili e veloci [FOTO]

Riciclo creativo plastica: 10 idee facili e veloci [FOTO]

Con il riciclo creativo della plastica si possono mettere in atto idee davvero semplici e accattivanti

da in Riciclo, Riciclo Creativo, Riciclo Plastica, Vivere green
Ultimo aggiornamento:

    Il riciclo creativo della plastica è un ottimo modo per promuovere la sostenibilità ambientale. Non dobbiamo dimenticare che la plastica è uno di quei materiali che perde parecchio tempo per il processo di biodegradabilità. Ecco perché è importante recuperarla, affinché non si disperda nell’ambiente. Ci sono tante idee per riciclare la plastica. Vediamone insieme alcune.

    Se abbiamo delle bottiglie di plastica che non ci servono più possiamo utilizzarle per il nostro giardino, creando delle casette per gli uccelli. Magari diverse specie scelgono proprio lo spazio verde davanti alla nostra casa per nidificare. E noi diamo loro una mano. Come fare? Basta tagliare a metà le varie bottiglie. Poi bisogna praticare due fori per inserire un filo, attraverso il quale vanno appese sui rami. All’interno sistemiamo della paglia.

    Per un look alternativo possiamo anche creare degli ecogioielli. Si può realizzare veramente di tutto. Basta avere un minimo di fantasia. I pezzetti di plastica vanno ritagliati opportunamente e poi inseriti lungo dei fili di nylon per ottenere collane, bracciali o orecchini (SCOPRI COME REALIZZARE I GIOIELLI FAI DA TE). Che figurone con i vostri amici!

    La moda a volte può riservare delle sorprese. Se è nel nostro stile lanciare delle nuove tendenze, utilizziamo la plastica per creare delle borse colorate da portare in giro. Per quanto riguarda le forme, c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Ciascuno può decidere qual è la più adatta per sé.

    Usiamo le bottiglie delle bibite, quelle tutte colorate, per mettere a punto delle tende green. Queste ultime possiamo utilizzarle in casa per abbellire gli ambienti meno luminosi. Alle finestre stanno davvero bene e sono facili da creare. Infatti, non dobbiamo fare altro che ritagliare tutti i fondi e poi disporli in file ordinate, spillandoli con una pinzatrice.

    Con la plastica riciclata si possono creare anche degli addobbi per la casa. Si possono mettere a punto stelle, forme bizzarre, fili plastificati e quant’altro, per rendere più accogliente il nostro ambiente domestico, in particolari ricorrenze, come le feste (basti pensare in questo senso al Natale e al Carnevale), i compleanni, gli anniversari.

    Insomma, possiamo davvero muoverci come più desideriamo, scegliendo l’occasione giusta che fa per noi.

    Se ci piacciono i fiori, possiamo risparmiare quelli sul prato o sul terrazzo, mettendo in casa fiori creati con il riciclo della plastica. Non è affatto difficile come si possa pensare. Ci servono dei fili di ferro per fare gli steli e del materiale plastificato da ritagliare a rondelle. Usiamo delle forbicine appuntite, per meglio definire gli angoli e i petali e mettiamo le nostre creazioni in dei vasi da distribuire magari sul davanzale.

    Si possono realizzare dei vasetti di plastica riutilizzando i contenitori dello yogurt. Una volta consumato l’alimento, ci ritroviamo a sbarazzarci di essi, gettandoli nella spazzatura. Tra l’altro sono anche scomodi da avviare alla raccolta differenziata, perché andrebbero puliti per bene. Quindi usiamoli per interrare tutte le nostre piantine. Saranno utilissimi per il nostro vivaio personale, per quelle piante che poi utilizzeremo per le aiuole.

    Se abbiamo dei fogli di plastica che non utilizziamo più, possiamo usarli per creare dei rivestimenti per i mobili. Pensiamo soprattutto ai tavoli e a tutte le volte che si macchiano, specialmente se abbiamo bambini in casa. Con questo sistema, possiamo pulire molto più facilmente ed evitare che si formino delle chiazze davvero sgradevoli.

    Ecco adesso un buon metodo, per evitare che i nostri figli sporchino i quaderni. Con la plastica (ci serve in questo caso quella a fogli) creiamo degli involucri a forma di copertina, all’interno dei quali inserire i libri. Eviteremo che i più piccoli possano apparire disordinati soprattutto a scuola.

    Le bottiglie di plastica sono un’ottima soluzione anche per quanto riguarda la creazione di utili portapenne per la scrivania. Tagliamole all’altezza di un quarto e dipingiamole con i colori a tempera. Possiamo inserire vari elementi decorativi, come, ad esempio, dei pezzetti di stoffa (SCOPRI I MODI PER IL RICICLO CREATIVO DELLA STOFFA), con i quali formare dei fiocchetti. Saranno oggetti adorabili specialmente per le camerette.

    Guarda anche:

    Riciclo creativo polistirolo: 10 idee facili da realizzare [FOTO]
    Riciclo creativo per bambini: giocattoli fai da te e bio [FOTO]
    Riciclo creativo dei bottoni: 10 idee originali [FOTO]

    Foto di: zeevveez, Sally, Jen & Elwood, Mary Anne Enriquez, Elizabeth Abernathy, scrappy annie, Inhabitat Blog, denise carbonell.

    988

    Riciclo creativo delle linguette delle lattine
    Riciclo creativo dei dischi in vinile
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN RicicloRiciclo CreativoRiciclo PlasticaVivere green
    PIÙ POPOLARI