Riciclo creativo Natale: 5 idee facili da realizzare [FOTO]

Per Natale si possono realizzare molti lavoretti ricorrendo al riciclo creativo

da , il

    Il riciclo creativo a Natale si configura come un’ottima soluzione per badare alla sostenibilità ambientale. D’altronde sono molte le idee relative ai lavoretti di Natale fai da te, per una festa ecologica. Basta semplicemente mettere mano alla nostra creatività e, oltre a creare delle realizzazioni originali, avremo dato anche una mano all’ambiente in cui viviamo. Rispetto dell’ambiente vuol dire anche questo: fare in modo che il Natale possa essere non solo una festa di consumismo, ma un’occasione per propugnare la salvaguardia ambientale. Il riciclo creativo in questo senso è davvero fondamentale.

    Albero di Natale di cartone riciclato

    Scegliere un albero di cartone riciclato può essere un’ottima idea per recuperare quel cartone che, una volta utilizzato ciò che sta all’interno, finiamo col buttare nella spazzatura. Ma come si fa a fare un albero di Natale con il riciclo creativo del cartone?

    Ci servono del cartone riciclato, possibilmente verde, della colla vinilica, del nastro adesivo, delle forbici, dei pennarelli, una matita e decorazioni varie.

    Sovrapponiamo due cartoni. Bisogna poi disegnare sulla parte esterna di un cartoncino la sagoma dell’albero di Natale e poi ritagliarla in modo che l’altro cartone assume la forma richiesta. Le due forme ad albero vanno poi intersecate per ottenere un albero di Natale più consistente e robusto.

    A questo punto occorre decorare l’albero come meglio ci piace, aggiungendo fili d’oro e d’argento, palline e brillantini: tutto con degli accattivanti disegni sul cartone, avendo cura di riempie tutti i lati.

    Decorazioni di Natale fai da te con la carta velina

    Quante volte ci ritroviamo in casa della carta velina, di cui non sappiamo che cosa farne. La carta velina riciclata può essere utilizzata per costruire delle decorazioni di Natale fai da te. Ecco come fare: ritagliate le sagome che più preferite, ricavandole da un cartoncino nero.

    Bucatele con la bucatrice e in mezzo attaccate tanti quadratini colorati di carta velina, così da riempire tutti i buchi. Possono essere delle ottime decorazioni da attaccare anche ai vetri delle finestre.

    Stelle di Natale con le bottiglie di plastica

    Se abbiamo delle bottiglie di plastica riciclate, possiamo realizzare delle simpatiche stelle di Natale. Ci servono un taglierino, una forbicina, della colla, glitter e perline. Dobbiamo tagliare i fondi delle bottiglie e modellare la plastica con le forbicine, definendo i contorni soprattutto dal lato interno.

    Utilizzando un ago grosso riscaldato, si possono fare dei buchi, per poi appendere le stelle con del filo. Le punte delle stelle vanno cosparse di glitter e perline.

    I fiori realizzati con i bottoni

    Per Natale possiamo rendere più bella la nostra casa, costruendo dei fiori con i bottoni riciclati. L’ideale sarebbe avere dei fiori rossi, che si intonano alla tipica atmosfera natalizia. Recuperiamo tutti quei bottoni che si staccano e che tendiamo a buttare via: piccoli, grossi, lucidi, opachi, di tutte le forme.

    Ci servono dei pannolenci, un ago, del filo e dei bottoni. Dai pannolenci ricaviamo sagome di tanti fiori, anche di dimensioni diverse. Le sagome vanno cucite una sull’altra in maniera concentrica. Al centro mettiamo un bottone colorato.

    Il chiudipacco-segnalibro con la carta riciclata

    Avete presente i chiudipacco, che si mettono come contrassegno per scrivere il nome del destinatario? Per Natale possiamo utilizzare la carta riciclata per realizzare questi contrassegni, che possono fare anche da segnalibri. Magari è un’idea bella per un regalo.

    In questo caso possiamo coinvolgere i bambini. Basta recuperare tutti quei fogli di carta, magari stampati da un solo lato e far disegnare ai più piccoli dei soggetti divertenti, tutti da colorare. Considerata la forma allungata, non è male l’idea di ricorrere al disegno di una figura umana.

    Foto di smee_me, yoko can’t spell, federico novaro, Miriam Bertoli, Scrapbooking &more, CartEssenza, topastrodfogna, maggz, Patrick Q, Nina.