Riciclo creativo delle lampade: il tutorial

Riciclo creativo delle lampade: il tutorial
da in Arredamento Ecosostenibile, Riciclo Creativo
Ultimo aggiornamento: Sabato 11/04/2015 00:25

    lampada-dipinta

    Riciclo creativo delle lampade. Ti è mai capitato di guardare e riguardare un oggetto d’arredo e di sentirti sempre insoddisfatta del suo aspetto, ma non a tal punto da volerlo gettare? Ebbene, la lampada che ho rivisitato in questi giorni è proprio uno di quei complementi che non mi andavano né giù né su. Era da tempo che volevo intervenire ma l’ispirazione tardava ad arrivare. Poi un flash, perché non aggiungere un tocco di colore? Detto fatto, ho rimosso la stoffa che rivestiva i bordi e l’ho personalizzata con un tocco del mio amato turchese. Non interamente però, avrai notato che negli ultimi tempi il binomio legno naturale/pastello è di tendenza e sinceramente, al di là delle mode, lo trovo delizioso. Visto che la mia lampada è un intreccio di rami, ho dipinto solo le estremità, lasciando il resto al naturale. Anche se non possiedi una lampada simile, puoi copiare l’idea rivisitandola in chiave personale. Per esempio, potresti dipingere solo il paralume oppure la piantana, con la sola accortezza di utilizzare colori adatti al materiale di destinazione. Se sei curiosa di scoprire i passaggi, ecco il tutorial. E per altri progetti all’insegna del riciclo creativo, ti aspetto sul mio blog, www.laforestaincantatadesign.com

    riciclo lampade

    Come ti dicevo, la mia lampada da terra è un intreccio di rami, carina anche in versione originale ma decisamente inadatta al mio nuovo living. Ragion per cui ho pensato di rinnovarla in chiave nordica, con un tocco di turchese alternato al legno naturale. Ovviamente potresti non possedere una lampada simile ma puoi sempre trarre ispirazione dal progetto per rinnovare un modello diverso, purché dotato di una parte in legno, per esempio la piantana. Alla base di questo restyling c’è infatti il binomio colore/natura.

    occorrente

    Dovendo dipingere dei rametti, ho utilizzato colore acrilico turchese puro e un pennello sottile. Nel tuo caso potresti necessitare di materiale diverso a seconda della lampada che intendi rinnovare. Per esempio, se vuoi dipingere l’estremità inferiore o superiore di una piantana in legno, ricorri a colori acrilici opachi o lucidi a seconda dell’effetto desiderato e a un pennello di misure adeguate. Scegli tonalità in sintonia con lo stile della tua casa oppure volutamente in contrasto.

    lampade fai da te

    Una volta recuperato il materiale, procedi con la fase creativa. Nel mio caso ho dipinto di turchese le estremità della lampada, la struttura portante in ferro e i cavi. Se la tua lampada è diversa, potresti limitarti a dipingere la base della piantana fino all’altezza desiderata. Ispirati alle immagini. Ricorda di carteggiare il legno prima di iniziare a dipingerlo.

    Guarda il tutorial per dipingere a mano i rametti

    lampade riciclate

    Una volta terminata l’asciugatura, non ti resta che sistemare la lampada in bellavista. In pochi giorni l’ho già spostata più volte, ma questa è una pratica comune a casa mia, i mobili non sanno proprio starsene fermi!

    Guarda il tutorial per rinnovare una sedia con il riciclo creativo

    676

    PIÙ POPOLARI