Riciclo creativo: come riutilizzare le lampadine [FOTO]

Riciclo creativo: come riutilizzare le lampadine [FOTO]

Il riciclo creativo delle lampadine fulminate ci permette di ottenere oggetti all'insegna della sostenibilità ambientale: decorazioni, fioriere, portaspezie, lampade ad olio

da in Riciclo, Riciclo Creativo, Riciclo Rifiuti, Riciclo Vetro, Rifiuti, ecotendenze
Ultimo aggiornamento:

    Il riciclo creativo costituisce un’opportunità molto importante per prestare attenzione alla sostenibilità ambientale. In effetti, prima di buttare fra i rifiuti oggetti che ormai non ci servono più, bisogna valutare la possibilità di riciclarli in modo fantasioso. Basta possedere una certa creatività e una buona manualità, per mettere a punto dei lavoretti davvero originali. E’ il caso delle lampadine ormai fulminate, che possono essere sottoposte ad un’opera di riciclo creativo davvero interessante: da oggetti utili a decorazioni, sicuramente la nostra casa potrà avvantaggiarsi grazie al riciclo delle lampadine.

    Con le lampadine ormai inutilizzabili si possono creare dei portaspezie davvero accattivanti da utilizzare nella nostra cucina. I bulbi delle lampadine possono diventare degli ottimi contenitori per tutte le nostre erbe aromatiche.

    Non dobbiamo fare altro che svitare la parte inferiore del bulbo, togliere la resistenza e al posto della parte in metallo mettere un piccolo tappo di sughero. Vedrete l’effetto!

    Le lampadine fulminate si possono riciclare anche per realizzare delle decorazioni per abbellire gli angoli della casa o per mettere a punto delle originali bomboniere. In questo caso è opportuno utilizzare delle lampadine di diversa forma.

    Usando le tempere possiamo creare delle decorazioni autunnali, degli animaletti o tutto ciò che ci viene in mente.

    Le lampadine usate si prestano bene a diventare anche delle fioriere.

    Dobbiamo togliere la parte in metallo e inserire dentro i bulbi delle lampadine dell’acqua o del terriccio in base alle nostre esigenze o alle nostre preferenze.

    In questo modo otterremo delle piccole fioriere, che possono ospitare fiori singoli, steli o piante grasse. Queste fioriere ricavate dalle lampadine abbelliranno la nostra casa, creando dei simpatici angoli di verde.

    Attraverso il riciclo delle lampadine fulminate si possono creare anche delle lampade ad olio. Dobbiamo praticare un foro al centro della parte in metallo. Il foro deve essere piccolo, basta una grandezza adatta a far passare lo stoppino.

    Il bulbo va riempito con dell’olio, lasciando due dita di spazio fra la parte in metallo e l’olio. Lo stoppino va impregnato di olio e inserito nella lampadina. Avremo così delle lampade ad olio, da utilizzare anche per le nostre cenette romantiche.

    384

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN RicicloRiciclo CreativoRiciclo RifiutiRiciclo VetroRifiutiecotendenze
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI