Regali di San Valentino green: 10 idee sostenibili

Regali di San Valentino green: 10 idee sostenibili
da in Sostenibilità Ambientale, Vivere green, San Valentino
Ultimo aggiornamento: Domenica 14/02/2016 11:25

    regali di san valentino green

    I regali di San Valentino green rappresentano un’occasione imperdibile per festeggiare l’evento dedicato agli innamorati e allo stesso tempo per restare in sintonia con il rispetto dell’ambiente. Nella scelta dei regali per la festa non dobbiamo lasciarci prendere dalla vena consumistica, ma dobbiamo essere consapevoli di ciò che compriamo per il nostro partner. Ci sono tante idee da prendere in considerazione, che possono rivelarsi come veri e propri atti di responsabilità nei confronti del nostro pianeta e di chi nel mondo non ha molte risorse a disposizione. Per San Valentino, se vogliamo, possiamo fare davvero dei regali belli e buoni. Vi proponiamo qualche esempio.

    treedom

    Il sito Treedom mette a disposizione la possibilità di regalare un albero per San Valentino. Si può scegliere tra il mango, il cacao, il karitè e l’anacardo, dai caratteristici frutti a forma di cuore. Il regalo può essere personalizzato con una dedica romantica e la crescita della pianta potrà essere seguita su Google Maps. Tra tutti coloro che parteciperanno ci sarà un’estrazione, per passare una notte in una meravigliosa casa sull’albero progettata dal designer Riccardo Barthel.

    unicef san valentino

    L’Unicef propone le sue cartoline elettroniche che rientrano nella categoria “regali per la vita”. E’ possibile scegliere uno o più regali e una e-card personalizzata da inviare alla persona cara. Il tutto è volto a sostenere progetti contro la mortalità infantile.

    Save the Children

    Save the children propone dei regali solidali, una sorta di lista dei desideri, ai quali corrispondono donazioni per vaccini, farmaci e alimenti a sostegno di tutti i bambini nel mondo.

    lav san valentino

    Un altro regalo solidale è quello proposto dalla Lav. Si tratta di dare un contributo per adottare a distanza un cane, contribuendo al suo mantenimento. E’ una bella idea da fare anche in coppia, perché così, anche a distanza, si può contribuire a fare del bene ad un amico a quattro zampe.

    fairtrade san valentino

    Fairtrade propone i cioccolatini. Si tratta di dolciumi molto particolari, che sono realizzati senza determinare lo sfruttamento della povertà del Sud del mondo. Il marchio garantisce che questi cioccolatini sono stati acquistati secondo i criteri del commercio equo e solidale.

    millumino di meno san valentino

    Un’ottima idea da mettere in atto è anche quella di aderire al risparmio energetico. Proprio nei giorni intorno a San Valentino l’iniziativa si propone di far risparmiare energia: perché non fare una cena romantica a lume di candela?

    intervita san valentino

    Intervita propone la scatola piena di vita. Si tratta dell’opportunità di dare qualcosa di necessario a chi è afflitto dalla povertà nel mondo. Ci sono diversi “regali pieni di vita” da scegliere, specialmente all’interno della categoria “distributore di sorrisi”. Perfino visite specialistiche e sacchi pieni di riso.

    oxfam san valentino

    Dimostrare amore significa anche migliorare la qualità di vita delle persone. Che ne dite a questo proposito degli Spacchettati di Oxfam? C’è un ricco catalogo a disposizione e anche con pochi euro si potrà contribuire alla realizzazione di opere per chi nel mondo ha davvero bisogno di un gesto di solidarietà.

    francesca rava san valentino

    La Fondazione Francesca Rava permette di acquistare una cartolina, attraverso la quale si va ad aiutare un bambino ricoverato presso l’ospedale pediatrico Saint Damien di Haiti. Il ricavato delle cartoline elettroniche potrà aiutare anche i piccoli che sono accolti nelle scuole di strada ad Haiti.

    amref san valentino

    Anche Amref mette a disposizione molti regali solidali fra i quali scegliere. In particolare possiamo segnalare l’acquisto di una scatola di semi di girasole da coltivare, con la spesa della quale si può contribuire alla sussistenza alimentare in Africa, attraverso la creazione di orti e vivai, orti comunitari che migliorano lo stato nutrizionale delle famiglie.

    1100

    PIÙ POPOLARI