Regali di Natale 2010: su internet per il risparmio energetico

Regali di Natale 2010: su internet per il risparmio energetico

In molti si dedicano agli acquisti on line dei regali di Natale

da in Impatto ambientale, Primo Piano, Riciclo creativo Natale, Risparmio Energetico, Tutela Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    regali natale 2010 internet risparmio energetico

    I regali di Natale 2010 possono essere acquistati su internet, soprattutto per pensare al risparmio energetico e dei consumi in generale. A tracciare il quadro della situazione è stata un’indagine del gruppo 7Pixel, che ha messo in evidenza come gli oggetti che vanno per la maggiore fra gli acquisti on line dedicati ai regali natalizi sono il gasatore per l’acqua del rubinetto e il caminetto a bioetanolo. Elementi sicuramente alternativi che possono a buon diritto rientrare fra le strategie da utilizzare in nome della sostenibilità ambientale. In effetti è proprio l’ambiente a guadagnarci.

    È infatti essenziale per la conservazione dell’ambiente evitare sprechi e risparmiare in tema di consumi domestici. D’altronde è anche da dire che i regali di Natale possono rappresentare un’occasione preziosa in questo senso.

    Infatti si può benissimo approfittare delle feste per regalare degli oggetti in grado di dare una mano concreta nel portare avanti i comportamenti ecocompatibili necessari a garantire la tutela dell’ambiente.

    L’indagine ha rivelato che sono soprattutto le donne a dedicarsi a questo tipo di acquisti on line. Un dato interessante, che dimostra come sia possibile impegnarsi in maniera responsabile rispettando quelle regole che fanno del Natale una festa ecologica a tutti gli effetti.

    Puntare alla riduzione dei consumi è molto importante sia per risparmiare economicamente sia per attuare una forma di ridotto impatto ambientale in vista di un mondo più green. Naturalmente non si tratta soltanto di risparmiare nel contesto delle feste, ma, per poter conseguire risultati apprezzabili, bisogna impostare un’azione duratura.

    321

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Impatto ambientalePrimo PianoRiciclo creativo NataleRisparmio EnergeticoTutela Ambientale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI