Ravioli dolci vegan di Carnevale: la ricetta al forno

I ravioli dolci vegan di Carnevale sono squisiti. Si preparano con una ricetta semplice: si realizza l'impasto, poi il ripieno e si fanno cuocere in forno.

da , il

    I ravioli dolci vegan di Carnevale, con la ricetta semplice e veloce, sono degli ottimi dolcetti da gustare nei giorni della festa più creativa dell’anno. Esistono molte varianti di questi dolci, che possono essere preparati con il ripieno che più ci piace: basta avere a disposizione gli ingredienti giusti e in poco tempo riusciremo a realizzare un dolce di Carnevale unico nel suo genere. Insieme alle chiacchiere e ai krapfen, questi ravioli dolci costituiscono sicuramente uno dei dolci più assaggiati nel periodo della festa di Carnevale e vengono realizzati in modo diverso in base alla regione italiana in cui ci troviamo. Ad esempio in Valle d’Aosta si chiamano panzerotti e la ricetta prevede l’aggiunta nell’impasto delle patate. Vediamo una ricetta semplice realizzata interamente con ingredienti di origine naturale.

    Gli ingredienti

    Per preparare questi gustosi ravioli dolci al forno con la marmellata, ci servono i seguenti ingredienti, che ci permetteranno di ottenere dei dolci in una quantità adatta per circa 6 persone: 400 grammi di farina integrale, 100 ml di latte di soia, 60 grammi di zucchero di canna, 50 ml di olio extravergine d’oliva, una bustina di vanillina, mezzo cucchiaio di cannella, la buccia di un limone. Per il ripieno possiamo utilizzare della marmellata a piacere, a seconda dei nostri gusti personali. Per una decorazione personalizzata dei dolci che andremo a realizzare possiamo, invece, usare lo sciroppo d’acero.

    La prima fase

    Prendiamo la farina integrale e disponiamola a fontana su una spianatoia. All’interno mettiamo il latte di soia, l’olio d’oliva, lo zucchero di canna, la vanillina, la cannella, un po’ di sale e la buccia di limone (che abbiamo precedentemente tagliato a piccolissimi pezzi). Iniziamo ad amalgamare per bene tutti gli ingredienti, in modo da realizzare un composto omogeneo. Prendiamo, quindi, l’impasto e mettiamolo da parte, facendolo riposare per almeno mezz’ora. A questo punto, prima di procedere con le altre fasi della preparazione dei ravioli dolci vegan, accendiamo il forno a 180 gradi, per preriscaldarlo.

    La seconda fase

    Lavoriamo ancora un po’ la pasta che avevamo messo da parte e mettiamola sulla spianatoia. Aiutandoci con un mattarello, stendiamo per bene la pasta sul ripiano, mettendo un po’ di farina per evitare che si attacchi. Cerchiamo di realizzare una pasta abbastanza sottile, in modo da ottenere un risultato soffice al punto giusto. Ritagliamo la pasta facendo dei cerchi (possiamo utilizzare, ad esempio, delle tazze come formine). All’interno disponiamo con un cucchiaio un po’ della marmellata che abbiamo scelto e successivamente chiudiamo tutti i dischi realizzando delle forme a mezzaluna.

    La cottura

    Quando abbiamo chiuso tutti i dischi, prendiamo una teglia ricoperta di carta da forno e mettiamo tutti i ravioli dolci sul fondo, mantenendo una distanza di almeno 2 centimetri. Facciamoli cuocere in forno per 15 minuti. Quando la superficie dei dolci sarà dorata, possiamo sfornarli e farli raffreddare. Decoriamo con lo sciroppo d’acero.

    Guarda anche la ricetta vegan delle chiacchiere