Protezione animali: l’AIDAA contro la vendita di cuccioli di cani on-line

L'associazione per la tutela degli animali AIDAA lancia l'allarme, in previsione del Natale 2011, dei pericoli correlati all'acquisto di cani o gatti on-line: i cuccioli di animali vanno scelti, adottati e amati e il Web non è certo il modo migliore per farlo

da , il

    photo:Jan&Ela Wlodarczyk

    In attesa del Natale 2011, iniziano già i primi proclami per la protezione degli animali. Spesso, infatti, vengono scelti come doni cuccioli di cani o gatti che però non vengono acquistati solo tramite i canali tradizionali: la vendita on-line è un altro mezzo prediletto dai consumatori, a cui però bisogna prestare molta attenzione.

    L’associazione per la tutela degli animali AIDAA ha infatti sottolineato che ci sono molti rischi nello scegliere di acquistare cuccioli di animali on-line: non si conosce, infatti, il reale stato di salute dell’animale domestico, la sua età e le sue caratteristiche. Non è pensabile, inoltre, che cani e gatti siano acquistati a rate come fossero elettrodomestici o simili: gli animali vanno amati, si deve essere certi di potersene prendere cura e di offrire loro una condizione di vita migliore. Se volete regalare o acquistare un quattro zampe rivolgetevi ai canili o ai centri di raccolta specializzati: troverete persone di cuore che sapranno guidarvi al meglio nell’adozione di uno dei molti cani o gatti da loro accuditi, sempre bisognosi di una casa e di tanto amore.