Prodotti naturali: gli oli essenziali per profumare l’ambiente domestico

Prodotti naturali: gli oli essenziali per profumare l’ambiente domestico

Se vogliamo utilizzare dei prodotti naturali per profumare l’ambiente domestico, invece di ricorrere ai tradizionali deodoranti poco ecocompatibili, ideali sono gli oli essenziali

da in Impatto ambientale, In Evidenza, Inquinamento Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    In tema di prodotti naturali non possiamo non ricordare gli oli essenziali per profumare l’ambiente domestico. Si tratta di una soluzione ecocompatibile, che evita il ricorso alle sostanze chimiche contenute nei deodoranti tradizionali, i quali proprio per questo possono rivelarsi nocivi sia per la salute sia per l’impatto ambientale in grado di determinare. Gli oli essenziali invece si possono diluire nell’acqua, si possono spruzzare, si possono versare in dei contenitori, per avere una casa profumata nel rispetto della natura. Metodi naturali per profumare ogni ambiente dell’abitazione.

    Se vogliamo rendere freschi e profumati i tappeti, non dobbiamo fare altro che mettere insieme polvere di talco, caolino, bicarbonato di sodio o polvere di borace, insieme a qualche goccia di olio. Il tutto va lasciato riposare una giornata in un barattolo di vetro, per poi utilizzarlo quando preferiamo. Se desideriamo un deodorante green per la cucina, teniamo presente che gli oli essenziali, a differenza dei prodotti chimici, non coprono solo i cattivi odori, ma puliscono l’aria. È possibile adoperarli mediante un apposito diffusore, anche per prevenire le muffe, azione brillantemente svolta dal timo.

    Eviteremo così di ricorrere ai prodotti chimici inquinanti. D’altronde proprio contro l’inquinamento ambientale dall’Unione Europea sono state messe a punto delle regole per le sostanze chimiche. E la questione dell’inquinamento non va sottovalutata, visto che l’inquinamento ambientale è tra le cause dell’infertilità.

    Sempre in cucina sono utili gli oli di limone, di pompelmo o di arancio nell’acqua per pulire il frigo o il forno, invece per le superfici e per i lavandini alcune gocce di eucalipto di lavanda o di limone. Per il bagno ideale per profumare può essere una miscela di limone, origano, salvia e timo. Un’alternativa valida agli oli essenziali è pulire il bagno e la cucina con il detersivo ecologico.

    362

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Impatto ambientaleIn EvidenzaInquinamento Ambientale
    PIÙ POPOLARI