Per le vacanze d’estate scegliamo le Pelagie, valorizzate con il turismo sostenibile

Per le vacanze d’estate scegliamo le Pelagie, valorizzate con il turismo sostenibile

Da parte del governo c'è l'intenzione di valorizzare Lampedusa e le isole Pelagie attraverso la messa in atto di varie misure ambientali, volte a migliorare la conservazione dell'ambiente in vista di un turismo sostenibile

da in Biodiversità, Conservazione ambiente, Ecoturismo, In Evidenza, Turismo Sostenibile, Tutela Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    Per le vacanze d’estate conviene scegliere le Pelagie, che il governo ha deciso di valorizzare, promuovendo il turismo sostenibile. Le isole Pelagie in effetti costituiscono un importante patrimonio ambientale per quanto riguarda la natura e la biodiversità. Per questo si è deciso di destinare un’ingente somma di denaro a risolvere le conseguenze che si sono create a Lampedusa in seguito allo sbarco dei numerosi migranti. Si cerca in sostanza di risollevare la qualità della vita attraverso la promozione turistica basata sulla valorizzazione delle bellezze paesaggistiche.

    D’altronde non va dimenticato che in termini di turismo sostenibile la natura fa fatturare di più l’Italia. Ultimamente si sono affermate anche tendenze valide in questo senso. Basti pensare al fatto che gli Italiani scelgono il turismo sostenibile con le vacanze a chilometri zero.

    Proprio per questo bisogna tenere in considerazione quanto vale la salute della natura anche in vista del turismo sostenibile. Il ministro dell’ambiente Stefania Prestigiacomo ha affermato:

    Lampedusa e le Pelagie sono un giacimento di natura e di bellezza, che va valorizzato come risorsa per un turismo sostenibile. È questo il nostro obiettivo.

    Questa intenzione verrà portata avanti attraverso la messa in atto di specifiche misure ambientali. Fra queste possiamo ricordare la ristrutturazione della rete idrica e fognaria, una migliore gestione dei rifiuti, opere di bonifica e di risanamento ambientale, l’utilizzo delle fonti rinnovabili anche per garantire l’efficienza energetica, la valorizzazione delle aree marine protette, che interessano proprio le isole Pelagie.

    Diverse strategie quindi, che hanno l’obiettivo di attuare una concreta azione di conservazione ambientale, che possa costituire un richiamo per i turisti interessati a riscoprire i tesori ambientali del territorio italiano.

    340

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BiodiversitàConservazione ambienteEcoturismoIn EvidenzaTurismo SostenibileTutela Ambientale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI