Per i pannelli fotovoltaici a Catania la più grande fabbrica italiana

Per i pannelli fotovoltaici nasce a Catania la più grande fabbrica italiana

da , il

    Per i pannelli fotovoltaici nasce a Catania la più grande fabbrica italiana. Il tutto è il frutto di un accordo tra Enel Green Power, Sharp e STMicroelectronics e rappresenta una strategia importante per ridurre la quantità di pannelli solari che vengono installati in Italia, importati dall’estero e in modo particolare dalla Cina. L’obiettivo è quello di creare una filiera italiana efficace e che possa ottenere successo anche nell’ambito del mercato internazionale. Nello specifico la produzione andrà a soddisfare la domanda di energia solare in Europa, Africa e Medioriente.

    Molto significative sembrano le parole dell’ad di Enel, Fulvio Conti, per comprendere meglio la portata dell’iniziativa in questione:

    la realizzazione del più grande centro produttivo di pannelli fotovoltaici a livello nazionale ed uno dei più grandi in Europa, posizionato in maniera strategica in uno snodo tra i grandi mercati europei e i mercati in espansione dell’Africa, con una tecnologia che nasce all’avanguardia e che ha davanti a sé un promettente sviluppo tecnologico che ne sosterrà la competitività nei prossimi anni.

    Lo sfruttamento dell’energia solare diventa sempre più ampio e diffuso. Basti pensare al fatto che sono stati progettati anche degli impianti fotovoltaici nelle caserme italiane per il risparmio energetico oppure agli impianti fotovoltaici nel carcere di Velletri sempre per il risparmio energetico.

    Allo stesso tempo si sperimentano soluzioni innovative, come gli impianti fotovoltaici accattivanti e utili con le tegole solari. Si comprende perciò la rilevanza della fabbrica per il fotovoltaico a Catania.