Pasta al forno vegetariana: 10 migliori ricette

Pasta al forno vegetariana: 10 migliori ricette
da in Alimentazione Sana, Cucina Naturale, Ricette vegetariane, Vivere green
Ultimo aggiornamento: Martedì 12/01/2016 18:38

    pasta al forno vegetariana

    La pasta al forno vegetariana è la soluzione ideale per il pranzo della domenica. Esistono delle versioni di questo primo piatto che ci consentono di riciclare anche gli avanzi che sono rimasti in frigo. Proprio per questo motivo, queste ricette possono tornare utili se, dopo l’abbuffata delle feste, abbiamo la necessità di riutilizzare in maniera alternativa alcune preparazioni che non siamo riusciti a finire. L’ideale sarebbe includere nella ricetta della pasta al forno vegetariana alcune verdure, che hanno il pregio di rendere più variegata la preparazione, senza appesantire. Vediamo alcune idee.

    pasta zucchine melanzane

    Utilizziamo per questa ricetta (per 5 persone): 350 grammi di pasta a scelta tra fusilli e pennette, 2 zucchine, 2 melanzane, una confezione di besciamella, 200 grammi di piselli, sale e pepe. Affettiamo le verdure e facciamole soffriggere in padella con un filo d’olio e un po’ di cipolla. Condiamo con sale e pepe. Facciamo cuocere la pasta nell’acqua salata e passiamola nella padella con le verdure. Mettiamo la pasta e le verdure in una pirofila, ricoprendo il tutto di besciamella. Inforniamo a 180 gradi per 20 minuti.

    lasagne al pesto

    Per le lasagne al pesto ci servono (per 5 persone): 2 porri, 2 melanzane, 4 zucchine, 4 peperoni, 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, una confezione di besciamella, 250 grammi di lasagne, 100 grammi di pesto al basilico, 100 grammi di pangrattato. Affettiamo i porri e facciamoli rosolare in padella con l’olio, aggiungendo le verdure tagliate a pezzetti. Lasciamo cuocere a fuoco lento e poi condiamo con il sale. In una pirofila componiamo degli strati con lasagne, besciamella, verdure, pesto. Facciamo cuocere per 40 minuti a 180 gradi.

    orecchiette ricotta

    Procuriamoci i seguenti ingredienti (per 5 persone): una carota, un gambo di sedano, mezzo chilo di passata di pomodoro, 200 grammi di ricotta, 400 grammi di orecchiette, 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva, mezza cipolla. Prepariamo il sugo con olio, cipolla, carota, sedano, passata di pomodoro, lasciando cuocere a fuoco medio per 20 minuti. Facciamo cuocere la pasta in acqua, mescoliamo il sugo con la ricotta e mettiamo la pasta in una pirofila, condendo con il sugo mescolato alla ricotta. Inforniamo a 200 gradi per 10 minuti.

    pasta broccoli

    Per 6 porzioni di pasta con i broccoli ci servono: 1 kg di broccoli, 600 grammi di maccheroncini, 300 grammi di formaggio, olio extravergine d’oliva, sale e pepe. Lessiamo i broccoli e friggiamoli in padella con l’olio. Condiamoli con sale e pepe. Lessiamo la pasta e condiamola con i broccoli fritti, formando, in una teglia, degli strati con pasta, broccoli e formaggio. Inforniamo a 170 gradi per 30 minuti.

    fusilli funghi spinaci

    Gli ingredienti che ci occorrono sono i seguenti: 320 grammi di fusilli (per 4 persone), 200 grammi di funghi porcini, 400 grammi di spinaci, 200 grammi di scamorza, uno spicchio d’aglio, olio extravergine d’oliva, sale. Tagliamo a fettine i funghi. In una padella, con olio ed aglio, passiamo gli spinaci e poi aggiungiamo i funghi, facendoli saltare per circa 10 minuti. Condiamo con il sale. Facciamo cuocere la pasta nell’acqua salata. In un contenitore mescoliamola con gli spinaci, i funghi e la scamorza grattugiata. Mettiamo tutto in una pirofila. Inforniamo a 180 gradi per 10 minuti. Pasta fredda: 10 ricette vegane veloci e gustose

    pasta seitan

    Ecco l’occorrente per la pasta al forno vegetariana con il seitan: una confezione di besciamella, olio extravergine d’oliva, 300 grammi di seitan tritato, 700 ml di passata di pomodoro, carote, cipolla, sedano, aglio, 500 grammi di pasta a scelta (per 5 persone). Tritiamo cipolla, carote, sedano e aglio e passiamoli in padella con olio extravergine d’oliva. Aggiungiamo il seitan tritato e facciamo rosolare. Aggiungiamo la passata di pomodoro e un pizzico di sale. Continuiamo la cottura. Facciamo cuocere la pasta e mettiamola in una teglia alternando strati di besciamella, pasta e sugo. Inforniamo a 200 gradi per 20 minuti.

    rigatoni siciliana

    Per 4 porzioni ci servono: 400 grammi di rigatoni, 90 grammi di melanzane, 100 grammi di polpa di pomodoro, una cipolla, uno spicchio d’aglio, olio extravergine d’oliva, 70 grammi di pecorino, 10 grammi di mandorle tritate, sale e pepe. Soffriggiamo le melanzane in padella con olio, aglio e cipolla. Aggiungiamo il pomodoro e condiamo con sale e pepe. Stufiamo la cipolla nell’acqua. Facciamo cuocere la pasta, scoliamola e uniamo il composto di melanzane, basilico, cipolla e pecorino. Disponiamo in una pirofila la pasta e cospargiamola con le mandorle. Mettiamo in forno a 240 gradi fino a quando sarà gratinata.

    tagliatelle fiori di zucca

    Per 8 porzioni di pasta ci servono: mezzo chilo di tagliatelle, 250 grammi di fiori di zucca, 350 grammi di scamorza, una confezione di besciamella. Lessiamo le tagliatelle, affettiamo la scamorza in cubetti e mettiamola dentro i fiori di zucca. Condiamo la pasta con la besciamella e sulla pasta adagiamo i fiori di zucca, creando uno strato. Cospargiamo con altra besciamella e dell’altra scamorza. Facciamo vari strati e inforniamo a 200 gradi per 30 minuti.

    pasta fagiolini

    Procuriamoci: 200 grammi di fusilli (per 4 persone), mezza cipolla, uno spicchio d’aglio, 3 patate, olio extravergine d’oliva, 500 ml di brodo vegetale, sale, 200 grammi di fagiolini, pinoli, pangrattato, noce moscata e pepe. Facciamo bollire i fagiolini in acqua per 20 minuti. In una padella facciamo rosolare le patate con olio, cipolla e aglio, aggiungendo di tanto in tanto il brodo vegetale. Lessiamo i fusilli in acqua salata e in una pirofila formiamo degli strati con olio, fusilli, fagiolini, patate (mettendo anche il fondo di cottura). Ricopriamo con pinoli, pangrattato, pepe e noce moscata e inforniamo a 180 gradi per 20 minuti.

    pasta pizzaiola al forno

    Per 6 porzioni ci servono: 500 grammi di pasta al pomodoro avanzata, una scamorza, origano, olio extravergine d’oliva, peperoncino. In una teglia mettiamo la pasta al pomodoro e mescoliamola ai dadini di scamorza. Condiamo con peperoncino e origano. Inforniamo a 200 gradi per 20 minuti. Scopri come riciclare la pasta avanzata

    1378

    PIÙ POPOLARI