Parchi naturali: un ddl per valorizzarli in Sicilia

Come riportato dall’agenzia Asca, in Sicilia si sta muovendo la volontà di valorizzare i quattro parchi naturali presenti nella regione per tutelare l’ambiente e il territorio e rilanciare l’economia locale in un’ottica di sviluppo sostenibile

da , il

    Come riportato dall’agenzia Asca, in Sicilia si sta muovendo la volontà di valorizzare i quattro parchi naturali (Etna, Madonie, Alcantara, Nebrodi) presenti nella regione per tutelare l’ambiente e il territorio e rilanciare l’economia locale in un’ottica di sviluppo sostenibile.

    Questo è l’obiettivo proposto da Marco Milone, assessore regionale al Territorio e Ambiente. Un disegno di legge di riordino dei parchi siciliani insieme ad un loro coordinamento potrebbe aumentare la loro capacità attrattiva, la tutela della biodiversità, la comunicazione ambientale.

    Accanto a questa presa di posizione, sono in corso tre progetti del programma comunitario Life che a livello europeo si prefigge di contribuire allo sviluppo delle politiche comunitarie in tema ambientale insieme all’integrazione dell’ambiente come risorsa in altre politiche di sviluppo sostenibile.