Paprika: proprietà benefiche e ricette

Paprika: proprietà benefiche e ricette
da in Alimentazione Sana, Cucina Naturale, Ricette Vegan, Ricette vegetariane, Rimedi naturali, Terapie Naturali, Vivere green
Ultimo aggiornamento: Giovedì 17/09/2015 11:34

    paprika proprieta benefiche ricette

    La paprika è ricca di proprietà benefiche e si presta molto bene alla preparazione di diverse ricette, per ottenere dei piatti dal sapore gustoso e intenso. Vediamo come possiamo utilizzarla in cucina, riscoprendone le sue caratteristiche. Questa spezia, che trova la sua origine soprattutto in Ungheria, si ricava dalla macinazione del peperoncino, che viene fatto seccare e poi viene privato della parte bianca interna. Le importanti proprietà benefiche da attribuire alla paprika sono dovute soprattutto al principio attivo della capsaicina, che dà alla spezia il tipico sapore piccante. Scopriamone di più.

    antinfiammatorio naturale paprika

    La paprika possiede molte proprietà antinfiammatorie. Proprio per questo può essere utile per tutte quelle persone che soffrono di alcune malattie, specialmente autoimmuni. Oltre ad alleviare i dolori, riesce ad agire anche contro il gonfiore alle articolazioni causato dall’artrite.

    pressione paprika

    La paprika riesce ad abbassare la pressione sanguigna. Tutto merito dalla capsaicina, che rilassa i vasi sanguigni e quindi riesce a ridurre i valori della pressione del sangue.

    occhi paprika

    La spezia in questione contiene molte sostanze che riescono a proteggere e a rafforzare la salute degli occhi. Si tratta di vitamina A, carotenoidi e luteina, che intervengono attivamente contro il rischio di sviluppare alcune malattie che interessano l’occhio, come la degenerazione maculare o la cataratta.

    digestione paprika

    Molto importante la paprika anche per facilitare la digestione, visto che tra i suoi effetti c’è anche quello di stimolare la salivazione e la produzione di acidi dello stomaco. 15 alimenti che aiutano la digestione

    capelli paprika

    La paprika è un’abbondante fonte di vitamina B6, che interviene contro la perdita dei capelli. Questa vitamina, infatti, migliora la circolazione del sangue nel cuoio capelluto. In generale la spezia è un energizzante dall’efficacia molto evidente. Scopri come curare i capelli in modo naturale

    melanzane paprika

    Si tratta di una crema a base di verdura, dal gusto particolarmente accattivante, che si può utilizzare come antipasto. Per preparare questo piatto ci servono: 3 melanzane da 350 grammi ciascuna, un cucchiaino di paprika dolce in polvere, foglie di menta, succo di mezzo limone, uno spicchio d’aglio, 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva, sale. Sbucciamo le melanzane e facciamole cuocere in forno a 180 gradi per almeno 60 minuti. Utilizziamone la polpa, per porla su un colino a maglie strette. Premiamo tutto con un cucchiaino. Poi mettiamola nel mixer e aggiungiamo l’aglio e l’olio. Condiamo con il sale e uniamo le foglioline di menta. Tritiamo e otteniamo una purea omogenea. Mettiamola in una ciotolina e aggiungiamo il succo di mezzo limone. Uniamo la paprika e amalgamiamo bene gli ingredienti.

    grissini paprika

    Possiamo creare anche dei grissini vegani conditi con questa spezia. Ci servono i seguenti ingredienti: 150 grammi di farina integrale, 50 grammi di farina di grano saraceno, 50 ml di olio extravergine d’oliva, un cucchiaino di paprika, sale. Uniamo le farine, aggiungendo sale, olio e paprika, per ottenere l’impasto. Ricaviamone un composto omogeneo da far riposare. Stendiamo la pasta dello spessore di circa mezzo centimetro e tagliamo tante striscioline da riporre su una teglia ricoperta di carta da forno. Inforniamo i grissini a 180 gradi per circa 10 minuti.

    zuppa paprika

    Gli ingredienti per questa zuppa sono (per 10 persone): 2 kg di lenticchie, 2 spicchi d’aglio, 3 carote, 2 gambi di sedano, 250 grammi di polpa di pomodoro, sale, 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, un litro di brodo vegetale, 2 cucchiaini di paprika. Mettiamo le lenticchie nell’acqua fredda, lasciandole per circa 6 ore. Poi scoliamole e mettiamole da parte. In una pentola facciamo un soffritto con aglio ed olio. Aggiungiamo le carote e il sedano tagliati a pezzetti. Versiamo le lenticchie, aggiungiamo il pomodoro e poi il brodo vegetale. Condiamo con il sale e lasciamo cuocere per circa un’ora. Quando saranno cotte, uniamo la paprika.

    980

    PIÙ POPOLARI