Panettone vegetariano: la ricetta green per il dolce natalizio

Panettone vegetariano: la ricetta green per il dolce natalizio

Il panettone vegetariano non può mancare nel menù delle feste

da in Alimentazione Sana, Alimenti Biologici, Eco Natale, Ricette di Natale vegetariane, Ricette Vegan, Ricette vegetariane, Vivere green
Ultimo aggiornamento:

    panettone vegetariano ricetta green

    Esiste anche il panettone vegetariano, una variante del classico dolce natalizio che ci permette di prestare attenzione al rispetto per i nostri amici animali, in quanto non prevede l’uso di prodotti di origine animale. Si può usare lo zucchero di canna integrale. Il panettone green è senza dubbio molto gustoso e, senza burro e senza uova, è anche piuttosto salutare. Il panettone vegetariano può andare bene anche come regalo di Natale, se amiamo donare prodotti fatti in casa, con le nostre mani e che sia in grado di rispettare la natura. Una scelta ecosostenibile a tutti gli effetti.

    Gli ingredienti per il panettone vegetariano vanno distinti fra quelli per il rinfresco della pasta madre, per il primo impasto e per il secondo impasto. Per il rinfresco della pasta madre servono farina 0 (100 grammi), 1 bicchiere d’acqua, latte di mandorle (da preparare con 25 grammi di mandorle pelate e 250 ml di acqua).

    Per il primo impasto occorrono: farina 0 (250 grammi), farina manitoba (200 grammi), latte di mandorle (250 ml), olio di semi di girasole (100 ml), zucchero di canna integrale (80 grammi), fecola di patate (2 cucchiai), pasta madre rinfrescata (1 pugno), sale (1 pizzico).

    Per fare il secondo impasto sono necessari: gocce di cioccolato fondente (50 grammi), uvetta (80 grammi), canditi al limone (da preparare con scorza di limone, 1 bicchiere d’acqua, 1 cucchiaino di zucchero di canna. Per la decorazione del panettone ci servono 50 grammi di cioccolato fondente e un pugno di mandorle.

    Nel menù per le feste, fra le ricette vegetariane per Natale, il panettone non può mancare. Vediamo come prepararlo.

    Rinfrescare la pasta madre con un bicchiere di acqua e amalgamandone una parte con la farina, per utilizzarla coma base di preparazione. Preparate il latte di mandorle e procedete con il primo impasto.

    Versate in una ciotola con la pasta madre una parte del latte di mandorle, aggiungete del sale e lo zucchero di canna, poi ancora dell’altro latte di mandorle, l’olio di semi di girasole, le farine e la fecola di patate. Impastate per ottenere un composto omogeneo.

    Poi lasciate lievitare l’impasto per 12 ore.

    Nella fase del primo imposto non dimenticate di aggiungere dell’estratto liquido alla vaniglia preparato in casa: ne basta un cucchiaino.

    Preparate i canditi al limone e procedete con il secondo impasto. Aggiungete questa volta le gocce di cioccolato, l’uvetta e i canditi, amalgamando il tutto. Lasciate lievitare per altre 6 ore.

    Lo stampo per il panettone può essere preparato facilmente con la carta da forno tagliata a strisce, disposte ad asterisco e fermate al centro con dei punti metallici.

    Il panettone va cotto in forno ad una temperatura di 150°: lasciare cuocere per 50 minuti.

    Lasciate raffreddare il panettone e procedete alla sua decorazione. Sciogliete il cioccolato fondente e spalmatelo sul panettone. Prima che il cioccolato si asciughi, decorate con le mandorle. Una di quelle ricette vegan di Natale che vale la pena di provare.

    Foto di World to Table

    585

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alimentazione SanaAlimenti BiologiciEco NataleRicette di Natale vegetarianeRicette VeganRicette vegetarianeVivere green
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI