Pane di kamut, la ricetta e la variante con il lievito madre

Pane di kamut, la ricetta e la variante con il lievito madre
da in Alimentazione Sana, Alimenti Biologici, Cucina Naturale, Ricette Vegan, Ricette vegetariane, Vivere green
Ultimo aggiornamento: Giovedì 12/11/2015 12:46

    pane di kamut ricetta variante lievito madre Il pane di kamut, con la sua ricetta tipica e la variante con lievito madre, specialmente negli ultimi anni, viene sempre più utilizzato e scelto come alternativa a quello ottenuto mediante l’impiego della farina di grano. Il kamut ha un sapore particolare, che si distingue per la sua dolcezza, ma anche per il suo carattere aromatico. E’ molto semplice fare in casa il pane di kamut e tutti dovremmo imparare a tenere presente questa preparazione, anche per disporre di un cibo ottimo dal punto di vista nutrizionale. Il pane di kamut, infatti, è molto ricco di minerali, come il magnesio, lo zinco e il selenio, e si distingue per la qualità delle proteine contenute.

    ricetta pane kamut Gli ingredienti per preparare il pane al kamut sono pochi e molto semplici da rintracciare. Ecco che cosa ci serve: 400 grammi di farina di kamut, 200 ml di acqua tiepida, 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Setacciamo la farina e mettiamola in un recipiente grande. A poco a poco aggiungiamo l’acqua e l’olio. Lavoriamo l’impasto, fino a quando non otteniamo un amalgama liscio e omogeneo, da far riposare per un’ora circa. Stendiamo la pasta, ricavandone una sfoglia sottile. Stendiamola su una teglia antiaderente e facciamola cuocere in forno per 20 minuti a 200 gradi. Leggi anche la ricetta vegan della pizza al kamut

    variante pane kamut Ecco gli ingredienti per preparare la variante del pane di kamut con lievito madre: 500 grammi di farina di kamut, 400 ml di acqua tiepida, 100 grammi di pasta madre, un cucchiaino di miele, 5 grammi di sale. Facciamo sciogliere la pasta madre nell’acqua tiepida, aggiungiamo il miele, uniamo la farina e il sale. Impastiamo con le mani, per ottenere una pasta compatta. Mettiamo l’impasto in una ciotola infarinata e disponiamola in un luogo tiepido, in modo che possa lievitare per 4 ore. A questo punto riprendiamo l’amalgama e lavoriamolo ancora un altro po’ su un piano infarinato. Ricaviamo delle pagnotte e posizioniamole sulla teglia ricoperta da carta da forno. Lasciamo lievitare il pane ancora per altre 12 ore e facciamolo cuocere in forno a 220 gradi per mezz’ora.

    proprieta kamut L’apporto energetico dato dal kamut, rispetto agli altri cereali, si rivela maggiore e infatti il cereale in questione è considerato fra i più completi dal punto di vista nutrizionale. Il kamut è composto per il 52% da amido, per il 9% da acqua, per il 15% da proteine, per il 9% da fibre, per l’8% da zuccheri e per il 2% da grassi. Contiene molte vitamine, come la A, quelle del gruppo B, la vitamina E e la K. Sono presenti in piccole quantità alfa e betacarotene. Sono apprezzate soprattutto la sua buona digeribilità e la facilità di assimilazione. Il kamut, grazie alla presenza di selenio, ha spiccati effetti antiossidanti, in grado di proteggere l’organismo dall’azione dei radicali liberi. Questo cereale fornisce una buona quantità di manganese che, assieme alla vitamina B3, si rivela importante per mantenere in salute il sistema nervoso e i processi metabolici del corpo. Contiene glutine, quindi, al pari del grano, non può essere consumato da chi soffre di celiachia. Scopri tutte le proprietà del kamut

    722

    PIÙ POPOLARI