Pan di Spagna vegan: la ricetta senza uova

Pan di Spagna vegan: la ricetta senza uova

Completamente privo di latte e uova, il Pan di Spagna vegan rappresenta un'ottima alternativa leggera alla preparazione classica che prevede l'utilizzo di moltissime uova

da in Alimentazione Sana, Dolci vegan, Ricette Vegan
Ultimo aggiornamento:

    lemon cake vegan  foto di selena lynn

    Il Pan di Spagna vegan senza uova, come la versione classica, è davvero semplice e veloce da preparare ed è una base perfetta per tantissimi tipi di dolci.La ricetta classica, prevede l’uso di moltissime uova, poca farina e non serve il lievito: infatti, per far gonfiare l’impasto, è necessario lavorare a lungo le uova con lo zucchero. affinché incamerino aria. Per la ricetta vegana, invece, essendo completamente priva di latte e uova, si può usare del lievito per dolci o magari del cremor tartaro abbinato in quantitativo pari al bicarbonato di sodio.

    Rispetto alla variante classica, il Pan di Spagna vegano, ha meno calorie, meno grassi cattivi e nessuna traccia di colesterolo. L’aggiunta di zucchero di canna serve a colorare il pan di spagna che altrimenti risulterebbe un po’ “pallido”: A tale scopo se volete potete aggiungere anche un pizzico di curcuma o zafferano.

    vegan chocolate cake  foto di SweetonVge
    Ed ecco di seguito gli ingredienti per trasformare una classico della pasticceria tradizionale, adattandolo all’alimentazione vegana, trasformando così un concentrato di colesterolo, ricco di uova, in una torta soffice, leggera, senza grassi di derivazione animale.

    Ingredienti
    200 gr di farina di tipo 0
    200 gr di fecola di patate ( o amido di mais o frumina…)
    150 gr di zucchero di canna
    300 gr di latte di soia ( o qualsiasi altro tipo di latte vegetale)
    30 gr di olio evo
    1 bustina di lievito per dolci
    1 scorza di limone grattuggiata
    Preparazione:
    In una terrina mescoliamo le due farine, opportunamente setacciate e lo zucchero. Versiamo delicatamente il latte fino ad essere completamente assorbito, aggiungiamo un pizzico di sale, l’olio e mescoliamo.

    In ultimo aggiungiamo il lievito e la scorza di limone.
    Rivestiamo con la carta da forno la tortiera, versiamo l’impasto e facciamo cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30-40 minuti.
    Per verificare la cottura del Pan di Spagna ricorrerete alla classica prova con lo stuzzicadenti.
    Prima di procedere al taglio per farcirla o bagnarla, va fatta raffreddare per bene.
    Aggiungendo altri ingredienti, come per esempio il cacao amaro, si ottiene il Pan di Spagna al cioccolato: in tal caso dosate bene l’aggiunta di latte: il quantitativo di latte , infatti, deve essere aggiunto nella misura in cui lo richiede l’impasto per restare soffice e morbido.
    Esattamente come quello classico, può esser tagliato nelle più svariate forme che potranno essere poi rifinite con le decorazioni che più vi piacciono,come per esempio del cioccolato fondente fuso o granellla di noccioe,oppure può essere inzuppato con miscele di liquori, caffè, sciroppi ed è perfetto per farciture come la crema pasticcera vegan o la semplice confettura di frutta.

    526

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alimentazione SanaDolci veganRicette Vegan
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI