Orsi senza pelo allo Zoo di Lipsia, le foto shock

Orsi senza pelo allo Zoo di Lipsia, le foto shock

Le fotografie delle due orse dello Zoo di Lipsia rimaste senza pelo hanno già fatto il giro del mondo

da in Parchi Naturali, Parchi Nazionali, Riserve naturali, Tutela Ambientale, WWF
Ultimo aggiornamento:

    La notizia ha già fatto il giro del mondo. Le due orse dagli occhiali dello Zoo di Lipsia, Lolita e Dolores, sono rimaste senza pelliccia. I veterinari non sanno dare una spiegazione a questo fenomeno che ha colpito i due mammiferi, ma la preoccupazione è già scattata visto il rischio d’estinzione della specie.

    Fa impressione vedere le fotografie di queste due orse completamente glabre. Questi due esemplari di orso con gli occhiali, però, non sembrano dare molto peso alla cosa: continuano imperterrite a condurre un’esistenza tranquilla. Questo non significa che la loro sopravvivenza non sia in pericolo.

    Infatti, nè scienziati nè veterinari sanno a cosa attribuire la colpa della perdita di pelo dei due animali.

    Il problema è che, questa specie di orso dagli occhiali originaria del Sud America, è in via d’estinzione. Le due orse dello Zoo di Lipsia rimaste “spelacchiate”, sono totalmente prive di peli tranne che un ciuffo sulla testa. Curioso quanto preoccupante dettaglio, è che oltre ad essere calve avvertono anche pruriti.

    Sicuramente lo Zoo dove sono rinchiuse registrerà più visite del solito nelle prossime settimane, infatti sono previste orde di curiosi per osservare le due nuove attrazioni. Gli orsi dagli occhiali, chiamati anche orsi andini, sono una specie animale considerata a rischio di estinzione secondo l’elenco di specie dello Iucn (Unione internazionale per la conservazione della natura). Senza contare gli esemplari in cattività, si stima che siano rimasti tra i 2.400 e i 20 mila orsi andini.

    Immagini tratte da:
    corriere.it

    308

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Parchi NaturaliParchi NazionaliRiserve naturaliTutela AmbientaleWWF
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI